Campionati

Solo al ricordo della partita mi viene l’angoscia!

26 Gen , 2016  

“Ragazzi sono tranquillissimo oggi, non ci saranno problemi, vero?” e partì la gufata. Lo scontro di D1 tra il TT Elte Schio e lo “Squadrone avvoltoi” si prospettava un match tranquillo e pacato dopo la prima vittoria di Bozzetto, poco dopo, una cortina di ghiaccio è scesa nel palazzetto di via Marconi. Solo con abili mosse tecnico-archeologiche la nostra compagnia è riuscita a ribellarsi all’ingiustizia e vincere. 5-4 risultato ansiogeno.

IL RITORNO DEL PAGELLAO

Mapelli
Il suo swing di rovescio non è efficace come al solito, ci mette il cuore e un po’ di insufficienza, suoi i due punti decisivi in rimonta. Si confonde evidentemente per un calo di zuccheri ma ritrova la regia del gioco grazie ad una serie di dritti spaziali. ALTALENA ===> 8

Bozzetto
Suoi i tre punti che siglano la poleposition. È concentrato sin da subito, carico e grintoso, non molla una pallina ed è sempre ruggente. Nell’ultimo punto tira un piatto talmente forte che le iene ne faranno un servizio su Italia Uno alle 21.10 di martedì. L’IMPORTANTEÈCREDERCI ===> 9

Amenduni
Convoglia tutto il ghiaccio del palazzetto dentro di sé per agevolare la vittoria dei suoi compagni di squadra. A sprazzi molto bene, a sprazzi ricordava la velocità di un Carlo Curti in epoca d’oro. GUANTOINESTATE ===> 7/8

Anderson
L’unico vero coach di sempre, motivatore sincero, fumatore incallito, cuore d’oro.
RIMORCHIATORE DI CROCERE ===> 9

L’ANGOLO DEGLI AMENDUNI

“chiarisco che il mio voto non è dal 7 all’8, è sette ottavi, ossia, 0,875…”

 

,

Campionati

C2: missione compiuta a Valeggio (o poco tennistavolo, molto mangiaebevi…)

25 Gen , 2016  

Incredibile: mai visto prima! Doppia recensione! Qual’è la versione che ti garba di più? Scoprilo qui sul sito della Leoniana.

VERSIONE CARLETTO

Soddisfazione nel team di C2 leoniano per l’ottima degustazione eno-gastronomica a base di tortellini di Valeggio. Per contorno il netto successo per 5-1 sui locali del S. Paolo nella prima giornata di ritorno. …e la fuga dei leoni continua…

PAGELLONE

Carlo Simonetti
“Gioca con Sigurtà” il consiglio pre partita di Jack. E capitan Carletto non delude vincendo bene per 3-0 un incontro non facile.  Cede il punto della bandiera agli avversari, ma il giudizio positivo non cambia.
Sigurtà?! ===> voto 7

Giacomo Cocco
Sembra tornato il Jack dei tempi migliori. Sarà merito della rifinitura con il maestro Tessoni? Chi lo sa…
Convincente ===> voto 8

Aldo Ceretta
Non in gran giornata, senza dubbio la peggior prestazione da inizio stagione. Dimentica portafoglio, occhiali e anche il top di rovescio, ma non si scorda di conquistare 2 vittorie…e questo è un bel segnale.
Arrugginito ===> voto 6

Francesco Todescato
Giornata di riposo per il buon Tode dopo le fatiche del doppio antico. Le avvertenze consigliano di utilizzarlo con cautela per evitare effetti indesiderati.
Turnover ===> voto N.C.

VERSIONE GIACOMO

Tutte le partite dovrebbero essere così. Giusto quel paio di orette in campo, senza troppo soffrire, sudatina, docetta, e via di drinks. Nella patria dei tortellini, ci siamo evitati la figura dei tortellini, che invece abbiamo degustato in dopo il match in un locale sborone la sua parte. Il top della giornata è stato l’aperitivo in un simpatico bar che serviva dell’ottimo vino (prosecco, lugana, soave) e il cui simpatico proprietario ci ha rimpinzato di gradevoli sciocchezzuole da stuzzicare, il tutto condito dal gradevole gesto di Carletto che ha offerto il tutto… MIA MALE…

Ma veniamo al banale contorno, la PARTITA, che ci consegna la seguente

PAGELLA

Aldo

Soffre in silenzio un annoso problema tendineo al braccio. I famosi servizi non riescono come al solito e non controlla bene nemmeno i palleggi. Nonostante ciò porta a casa i suoi due incontri. Si presenta al ristorante sborone con tuta leoniana rossa e tutti credono che si stia girando il remake del film “Ricky e Barabba”. #PERSONALITA’, voto 6/7

Jack

Senza falsa modestia…mi sono piaciuto. Due partite vinte bene per 3 a 0, solidamente e con quel tocco di sana sporcizia che non guasta mai. Raccolgo consensi politici anche la Bar (che successone…) #BENON, voto 8

Carletto

Fa più che il suo, e bene, con Ghinea, il difensore che credevo lo zuppasse. Invece la zuppa la prende poi dal talentuoso Ziccardi. Ma tutto ciò conta poco. L’importante è l’agilità e scioltezza con cui estrae al bar la carta di credito per pagare il corposo aperitivo alla squadra che tanto ama. #BELLOSCIOLTO, voto 9

Tode

Come gira i punti lui nessuno mai. Ottima la sedia su cui si siede per arbitrare, in quanto non gli duole la schiena. Si astiene dal consigliare la formazione ma quando si tratta di consigliare il vino per l’aperitivo non sbaglia. #ENOGASTRONOMICO, voto 6

,

Campionati

5+4=10 il Nove non torna

24 Gen , 2016  

Sottotitolo: Le riserve con riservo, i giovani ruggenti.

La prima di ritorno per la D2 “A” girone C, il Capitano schiera una nuova formazione. Con l’intento di spiazzare gli avversari del TT Nove “C” con una combinazione inedita e di responsabilizzare i due nostri giovani. Entrano i due debuttanti Luca e Flavio. La formazione del Nove è lo stesso terzetto schierato all’andata. La partita si dimostra in salita partendo con un 3:1 per loro ma poi, studiato al millimetro, ecco i 5 punti dei giovani leoni che non tradiscono le aspettative. Particolarmente combattuta e impegnativa la partita decisiva sul 4:4 con il recupero da 2 a zero del nostro Linpeng che si impone vittorioso 3:2 consegnando alla Leoniana la vittoria per 5:4.

SPECIALE NEOFITI

Luca: “Primo match ero mentalmente teso. Secondo meglio, il terzo potevo vincere un set. Ammesso che non ho vinto una partita direi un 6/7… e insieme andiamo a vincere…”.
Flavio: “La mia prima assoluta di campionato, come al mio solito dire <poteva andare meglio, ma anche peggio>. Spero di non aver deluso, ringrazio il Capitano che mi ha voluto nella sua squadra e tutti i compagni che mi hanno sostenuto in questo esordio”.

E ORA LA PAGELLAZIO

Luca Girardi
Esordio ad effetto. Purtroppo però gioca quasi sempre su un solo lato del tavolo ed è poco mobile sulle gambe. Si fa chiudere in palleggio prolungato, vince due set e sfiora il colpaccio al debutto. Manca di esperienza ma non si lascia agitare.
SIR PALLEGGIO ALL’INGLESE===> 6/7
Flavio Dalla Via
Esordio con poco da recriminare, fa il suo gioco, combatte e vince un set, ma l’avversario è più forte di lui. Fa qualche potente schiacciata di dritto che lascia di stucco la platea.
LA FIOCINA DI DRITTO===> 6,5
Giuseppe “Beppe” Castello
Fuori allenamento e con il mal di gola, parte un po’ in sordina la prima partita e poi cresce, gioca bene la seconda e la terza vince facile. Perde solo un set e fa 3 punti su 3. Non spettacolare ma concentrato e concreto, seppur non al meglio della forma. Era quello che doveva fare ed ha fatto.
100%===> 7/8
Linpeng Zhang
Ottima la prima partita con top morbidi e aperture efficaci su palle basse e tagliate. Decisivo sulla seconda e finale dove, come ci ha abituato, sfodera un suo recuperone con un avversario non facile specie negli attacchi di dritto. Sopporta bene la tensione. Una sicurezza: uomo partita.
ESTREMO RECUPERANTE===> 8+
Giovanni “Stratega” Sartori
Il Capitano rimane in panchina, crea una formazione calcolata al limite per vincere e vince con due debuttanti. Piazzare l’uomo giusto al posto giusto. Ora se ne vanterà per mesi.  AMANTE DEL BRIVIDO ===> 7+
Antonio
Il motivatore, il timeout sul 2 a 1 nell’ultimo set dell’ultima partita: ha dato un fastidio al giocatore avversario che neanche immagini…

,

Tornei

Doppio Antico

20 Gen , 2016  

Eccovi il fresco commento di Giacomo “Jack” Cocco alla prestazione veronese di domenica scorsa 17/01/2016:

Dicesi “Doppio Antico” quel doppio in cui l’uno e l’altro giocatore della coppia rischiano con i loro poco agili spostamenti di scontrarsi più volte nel corso della partita, non sanno né vogliono sapere che servizio andrà a fare il compagno, si guardano bene dall’attaccare perché costa fatica… eppure VINCONO!

Un perfetto esempio contemporaneo di doppio antico si è manifestato in tutto il suo splendore (si fa per dire…) in quel di Verona, nel Torneo non predeterminato di 4° cat. Doppio. La coppia Tode/Jack ha vinto in un tripudio di colpi ignoranti che con il tennistavolo non hanno niente a che vedere. Da segnalare due episodi: Tode prima che inizi il Torneo chiede a Jack se vuole provare il doppio e ne riceve la seguente risposta: “No, mejo fare come che el vien”. L’avversario Mihail Sargu chiede a Jack: “Hai una gomma normale sul rovescio?” Risposta: “Si, sono io che la uso male”.

Sono soddisfazioni…

,

Stage

Stage Piacentini a Vicenza

15 Gen , 2016  

Accadeva tre anni fa…

La A.S.D. Leoniana Tennistavolo, in collaborazione con l’A.S.D. Tennistavolo Vicenza, ha organizzato uno stage invernale di tre giorni tenuto dal campione italiano Valentino Piacentini. Piacentini, oggi Tecnico della Nazionale Cadetti, è stato uno dei più forti giocatori italiani di tutti i tempi vincendo, con Massimiliano Mondello, il terzo posto nei mondiali a squadre del 2000 (ancor oggi il miglior risultato di sempre del tennistavolo italiano).

Valentino Piacentini

Valentino Piacentini

Lo stage si è svolto nella palestra di Via Maurisio, del Vicenza Tennistavolo, dal 3 a 5 gennaio 2013.
Su 4 tavoli hanno partecipato 8 atleti, 3 della Leoniana (Antonio, Andrea e Guido) e 5 dell’ospitante Vicenza Tennistavolo.
Ogni giorno due sessioni di allenamento: la mattina 10.00-12.30 e al pomeriggio 15.00-17.30; per un totale di 5 ore giornaliere. Si è lavorato per schemi chiusi, con esercizi al cesto e con schemi con battuta. Il numero contenuto di partecipanti ha permesso a Piacentini di seguire personalmente da vicino le esigenze di miglioramento dei singoli atleti.
Per i vicentini appassionati di tennistavolo è stato di certo un onore avere in città un grande atleta e un allenatore di portata internazionale.

,

Campionati

D3 seconda: Leoniane non perdonano

11 Gen , 2016  

Sei su sei per le due Leoniane di D3 nella seconda giornata del Campionato giovanile tenutasi ieri 10/01/2016 nel Camisano dell’Aurora 76. Nessuna squadra tiene testa alla Leoniana A di Giuseppe, Damiano e Linpeng (in assenza strategica…) e Leoniana B di Davide, Alex e Riccardo. Ora le nostre due squadre si batteranno nella terza giornata di campionato direttamente per la finale. In finale ci aspettano gli agguerriti dell’Aurora 76. Però l’aurora splende: il leone morde! Ci aggiorniamo alle semifinali del 21/02/2016 a San Donà di Piave.

PAGELLINE

Leoniana A

Giuseppe, sempre concreto, ma non brillante = 6/7.

Damiano, sbruffone e imprevedibile: tra alti e bassi = 6,5.

Leoniana B

Davide, il veterano gioca di “vecchiaia” ed esperienza = 7.

Alex, ottimo in assoluto il migliore in campo = 8+.

Riccardo, vince quasi tutte le partite = 6/7.

CLASSIFICA

GIRONE 1
1 AURORA 76″B” = punti 12
2 TT.LEONIANA”B” = 10
3 PONG.BASSO PIAVE = 8
4 FOND.BENTEGODI”A” = 7
5 POL.BISSUOLA”A” = 5
6 POL.BISSUOLA”C” + TT.MAROSTICA = 2

GIRONE 2
1 TT.LEONIANA”A” = punti 10
2 GS.TT.CS.Q4 Pd + POL.AURORA 76″A” = 8
3 POL.BISSUOLA”B” = 4
4 POL.COLOGNOLA AI COLLI = 3
5 FOND.BENTEGODI”B” = 0

Leoniana A imbattuta in vetta.

D3_DavideDamiano

Le semifinali e finali incrociate si disputeranno con partite 3 set su 5:
Prima semifinale

POL.AURORA 76″B” vs. GS.TT.CS.Q4 Pd;
Seconda semifinale

TT.LEONIANA”A” vs. TT.LEONIANA”B”.

Scontro fratricida!

,

Tornei

Risultati del secondo Torneo Fin Giancarlo

8 Gen , 2016  

Torneo Fin 2015, 6 gennaio 2016

Ecco i risultati della seconda edizione del Torneo Memorial “Fin Giancarlo” edizione 2015

CATEGORIA RAGAZZI
1 Salaris
2 Roncato
3 Vardanega | Rigon

Ragazzi

CATEGORIA ALLIEVI
1 Marcotti
2 Cossalter
3 Islami | De Pascali

Allievi

CATEGORIA JUNIORES
1 Cossalter
2 Castello
3 Comberlato | Zhang

CATEGORIA SENIORES
1 Silvestri
2 Tessoni
3 Taibi | Sartori

Seniores

CATEGORIA ECCELLENZA
1 Coin
2 Meneguzzo
3 Spagnolo | Cocco

Eccellenza

DOPPIO CATEGORIA UNICA
1 Coin-Scrocco
2 Pop-Meneguzzo
3 Cocco-Silvestri | Bozzetto-Mapelli

Si ringraziano tutti i partecipanti, in particolare i bambini ed i ragazzini, gli atleti del domani: che Giancarlo sempre cresceva e in cui credeva.

Vi aspettiamo per l’edizione del 2016…

,