Notizie

Fine anno Leoniano!

25 Apr , 2017  

Leonaiana torneo sociale: Risultato e reazioni!

NEWS:

MURIALDINA

  • DOMENICA 21 MAGGIO Don Tony, il nostro Direttore Spirituale, ci chiede disponibilità dalle ore 10.00 alle 13.00 per messa e festa di Murialdo con sport aperti. Graditi volontari… Accorrere numerosi!!!

TORNEO SOCIALE E CENA 2017

  • SABATO 20 MAGGIO dalle ore 14.00 si svolgerà il Torneo Sociale Leoniana 2017 con a seguire ore 20.30 Cena Sociale. Si ricorda che la corona è vacante per la prematura dipartita di Michele. Tenersi liberi (p.s. non andare in Toscana…). Ricordiamo che è bene dare conferma per entrambi gli eventi e specialmente per la cena dato che si deve prenotare per tempo!

N.B.: Sarebbe gradito aiuto per trovare il posto della cena, se qualcuno vuole aiutarci può fare preventivi di locali con budget massimo 25 euri/cranio. Grazie leoni!

Pranzo vegan

, , ,

Campionati

Silenzio di tomba

16 Apr , 2017  

Sabato 8 aprile si è disputata a casa Leoniana l’ultima giornata di ritorno del campionato D2/C che ha visto sfidarsi la “LEONIANA C” contro il “TT CORNEDO”. Anche questa volta la formazione è costituita dai più “anziani” della squadra: il capitano, Claudio e Abel. Insieme alla Leoniana C ci sono gli Avvoltoi®, i quali incoraggeranno e dispenseranno consigli utili alla squadra durante tutta la partita. Il primo a scendere in campo è Claudio contro Dal Lago, avversario non particolarmente ostico e quindi a portata di Claudio. I primi 2 set finiscono ai vantaggi 12-10 in favore dell’avversario poiché proprio nel momento decisivo Claudio perde concentrazione e fa errori molto banali. Nel terzo e nel quarto set Claudio riesce a tirare fuori quella giusta cattiveria che gli permette di dominare l’avversario. Nel quinto set si ritorna ai vantaggi. 11-10 per dal Lago. Battuta di Claudio. Cilecca! Peccato Claudio per un soffio perde 3-2, ma comunque ha dimostrato di valere molto. Prossimi due sfidanti sono Abel contro Tomba. L’assetto del Tomba è il classico puntino sul dritto e liscio sul rovescio. Grazie ai molti errori di Tomba, Abel perde solo 11-9. Durante la pausa il buon Amenduni consiglia ad Abel di fare servizi più laterali possibile o molto veloci e lunghi addosso all’avversario. Purtroppo limitato dall’esperienza, Abel non riesce pienamente a rispettare i consigli di Amenduni, e il secondo set si conclude 11-8. Il terzo set si rivela essere l’ultimo, ogni palla che Abel consegna a Tomba ritorna senza pietà a velocità prossime a quella della luce e il set si conclude 11-4. E’ il turno del Capitano contro Businaro. Nel primo set il gioco di Businaro è molto semplice quanto letale per Giovanni, infatti subito i servizi col puntino e quelli diretti lunghi in pancia sembrano difficili da rispondere per cui perde 11-9. Nel secondo set sembra aver ritrovato la strada giusta; riesce a spiattellare molto e con successo e vince 12-10. I successivi due set sembrano essere la copia del primo e la sfida si conclude 3-1 per Businaro. Claudio ritorna in campo questa volta contro Tomba. Non gioca male Claudio, anzi riesce inizialmente a metterlo in difficolta con i servizi e esegue buoni tiri con il rovescio, ma l’esperienza di Tomba ha la meglio su tutto e il match si conclude 3-0. Siamo 4-0 per il Cornedo, la prossima partita risulta essere decisiva per l’incontro, a scendere in campo sarà il Capitano contro Dal Lago e le possibilità di vincere ci sono. Il primo set si conclude a favore di Gioacchino, infatti dimostra di saper aprire i palleggi dell’avversario e di insistere sul suo punto debole, il rovescio. Il secondo set Giovanni perde di cattiveria e palleggia con troppa insistenza, facendo così il gioco dell’avversario. Perso il secondo set, i successivi due si rivelano essere un successo ritrovando finalmente il Capitano che non abbiamo visto da molto tempo. Primo punto per la Leoniana! Quinto match vede Abel contro Businaro. Il match si rivela essere una discesa verso gli inferi, a cominciare con i servizi con il puntino che Abel butta irrimediabilmente in rete, non capendo che basta accompagnare dolcemente la palla. Molti tiri sbagliati, troppa voglia di strafare mentre l’avversario si limitava a buttare di là la palla. Insomma in un silenzio tombale la partita si conclude 3-0 e il Cornedo si aggiudica la vittoria per 5:1. Altissimo lo sconforto della squadra che sa che poteva fare di meglio…

PAGELLA

Claudio > voto 10: punti 0.
Non gioca per niente mal,e ma nei momenti decisivi non ha saputo essere incisivo fino in fondo.
#theapprentice

Capitano > voto 10: punti 1.
Finalmente fa il punto della squadra. Ancora si trova in difficoltà quando gli arrivano i tiri sul rovescio.
#megliotardichemai

Abel > voto 10: punti 0.
Servizi poco efficaci e troppa voglia di strafare quando in realtà il gioco è molto più tranquillo.
#semprelì

Uomo partita: il Capitano!

COMMENTI

CAPITAN STRATEGA: “Ultima di campionato voto 10 a tutti”.
ABEL: “Contro Tomba ho perso ma me la sono giocata abbastanza i primi due set. Contro Businaro buio totale”.
CLAUDIO: “La mia, anche se ho perso, è stata una partita entusiasmante 3-2 con ben tre set persi ai vantaggi. Pollo! Inoltre sul 11-10 del quinto set vado a sbagliare la battuta! Doppio pollo! Ciò che mi manca è l’esperienza nelle risposte alle battute e i top di dritto. Sul rovescio mi sento più sicuro. Il grande appoggio, il tifo e i consigli dei leoniani presenti sono stati utilissimi: potevo vincere!”
CONTE: “Mi dispiace solo che nell’ultima parte del campionato il contributo delle due giovani promesse, Beppe e Linpeng, sia diminuito…”.

,

Notizie

PingPong Pasqualizio

13 Apr , 2017  

Rompete le uova e non magnate agnellini come disse il Berluska. Leoni: ci vediamo giovedì 20 Aprile di ritorno dalle vacanze. Fate pace.

Il tipico torneo a pasquetta…

 

Campionati

Leoniana B batte la prima in classifica!

11 Apr , 2017  

Sabato 8 marzo si è disputata la settima e ultima giornata di ritorno del campionato D2/B, che ha visto sfidarsi la Leoniana B contro la capolista e matematicamente promossa in D1 Aurora 76 B, nella palestra di Camisano. Dopo la pesante sconfitta subita all’andata per 5-1, la squadra dei leoni per questa partita è più che determinata a togliere l’imbattibiltà alla prima in classifica, con un super allenamento tenuto nei giorni precedenti da Capitan Tex e da Alex. Il terzo uomo è Ax. L’allenamento della squadra dei leoni parte alle 14.45 circa con la massima concentrazione per compiere l’impresa nella quale nessuna squadra è riuscita. Alle 15.30 inizia lo scontro. Alex entra in campo contro il numero tre della squadra avversaria ma provvisto di una gomma puntinata sul rovescio: Omenetto Luciano. La presenza del puntino blocca psicologicamente il giovane della Leoniana che perde il primo set ai vantaggi per 14-12 e il secondo per 11-9 subendo il gioco dell’avversario. Nel terzo set Alex riacquista fiducia e si concentra sul proprio gioco: esce dal tunnel e vince il terzo set 11-9. Da qui in poi la partita è a senso unico per il leone che la chiude la partita vincendo il quarto set per 11-6 e l’ultimo per 11-2. Buon inizio e grande prova di forza del giovane Alex che, sotto due set a zero, porta a casa la partita.
Tocca ora ad Ax contro Canton Giacomo, giovane di grande talento. Purtroppo la netta superiorità dell’avversario conduce velocemente il match alla fine per tre set a zero senza escludere però da parte del leone buoni scambi di piatto. 11-7, 11-5 e 11-4 e siamo 1-1! Ed ecco la partita che tutti attendavamo, uno scontro titanico tra due big di questo campionato: Capitan Tex contro Crosta Riccardo! La partita regala emozioni fin da subito, con scambi emozionanti da una parte e dall’altra e con i due giocatori che se le suonano a vicenda senza molti complimenti! 11-9 è la sentenza del primo set per Crosta. Ma il livello di scarto tra i due è minimo e la partita si gioca su punto!! 11-7 per il Capitano dei leoni nel secondo set. Il terzo set ritorna a favore dell’avversario per 11-9! 2-1 per l’Aurora! Ma Capitan Tex non ci sta e fa vedere un gioco pongistico di alto livello vincendo per 11-6 il quarto set! Si va al quinto set decisivo. Tex demolisce mentalmente e psicologicamente l’avversario che nel quinto set crolla 11-2!! Grandissima prova di forza della Leoniana che conduce per 2-1 tra lo stordimento degli avversari. È il turno di Alex contro Canton Giacomo. Anche questa una partita emozionante tra i due giovani giocatori che si conclude al quinto set a favore di Alex, che conferma un netto miglioramento pongistico rispetto alla partenza del campionato e alla partita di andata. Tocca nuovamente a Tex contro Omenetto. Poco da dire in questa partita, che il leone porta a casa facilmente perdendo comunque un set per 11-9 a causa del troppo rilassamento. 4-1! Un solo punto per la Leoniana per sbancare il tavolo! È Ax contro Crosta la partita successiva che però ha ben poco da dire. Tre set a zero vinti senza alcun impegno da parte dell’avversario. Siamo 4-2 per la Leoniana! Il capitano dei leoni ha l’opportunità di chiudere la partita contro Canton Giacomo, che all’andata lo aveva battuto al quinto set dopo una partita spettacolare. Si capisce subito che la musica è cambiata. Questa volta Tex è più che concentrato nel chiudere la pratica. Vince i primi due set 11-8, con scambi e colpi spettacolari da entrambe le parti. Il terzo set va a favore dell’avversario per 11-6, che sembra essere tornato in partita. Ma il quarto set va al capitano, che chiude la pratica ai vantaggi per 12-10 dopo una partita entusiasmante!! La Leoniana ce l’ha fatta!! È riuscita nell’impresa in cui tutti avevano fallito e riagguanta il secondo posto con il Bentegodi B! Non poteva concludersi in modo migliore il campionato! Una stagione davvero ottima, peccato per non essere riusciti a lottare per la promozione che sarebbe stata alla portata della squadra! Comunque un ottimo bilancio!!!

PAGELLE

Capitan Tex > voto 9: punti 3.
Grandissima prestazione, sicuramente una tra le migliori di questo campionato. Vince con un avversario sulla carta più forte di lui e dà conferma di una grande solidità di gioco e prestazione.

Alex > voto 8: punti 2.
È addormentato nella fase iniziale, ma si rialza con grande coraggio ottenendo due vittorie importanti e debellando la psicosi da puntino. In continuo miglioramento.

Ax > voto 7: punti 0.
Non può molto contro avversari nettamente più forti di lui, ma dimostra comunque sprazzi di ottimo scambio e gioco. Subisce un piccolo affaticamento alle gambe dovuto al torneo di tennis della sera prima.

Uomo parita: *CAPITAN TEX*

Ecco il trio delle meraviglie (in versione integrale) che esulta dopo la splendida vittoria

COMMENTI

ALEX: “Grandissimi!!! Gli abbiamo tolto l’imbattibilità”
CONTE: “Bravissimi. Squadra rivelazione del campionato e soprattutto Alex epico! Battere la prima in classifica: son soddisfazioni. Grandi”

, ,

Campionati

Finalmente in vacanza

9 Apr , 2017  

Dopo una vigilia caratterizzata dall’estrema incertezza sulla formazione da schierare, solo perché non si capiva bene se il Conte avesse preso parte alla partita, lo Squadrone Avvoltoi LTD. si presenta di fronte allo stendardo del Murialdo particolarmente illuminato con uno schieramento inedito, formato dalla triade Presidenza Munari, Aldo Taibi e l’amatore Toni. L’arena vede anche la presenza degli Amenduni, opportunamente risparmiato per un eventuale schieramento nella squadra della C2 e del capitano Mark en pendant Anderson, che risponde allo stile calzaturiero di Aldo con un trionfo cromatico tone sur tone del blu avio, su camicia, occhiali e sciarpa (c’erano 25°). Naturalmente® non pervenuto il Conte, che non abbiamo ancora capito se domenica sarà o meno a Paese a mangiare le uova degli alpini. L’avversario di turno è il Lumignano di Toniolo, Palin e Silvan-i, che si presentano addobbati da tute sportive griffate, solo per non sfigurare di fronte alla moda piumata. Se il pre-partita riserva la fugace presenza di una MILS® (mother i’d like to spin), la partita non riserva particolare guizzi emotivi alla capolista, che la chiude per 5-0 in poco più di 80 minuti, salvando così i progetti mondani di Aldo. Quattordicesima vittoria consecutiva e imbattibilità conservata.

PAGELLA AMATORIALE

Andrea neverendingclass Munari > voto 9: punti 2.
Sua Presidenza non lascia nulla sul tavolo e dispensa chilate di spin ai malcapitati avversari, a cui a fine partita elargisce pure consigli di bel giuoco. Oggi abbiamo in campo visto il 60° Tomahawk risparmiato ieri dal suo collega con il parrucchino biondo.
TRACCIANTE

Aldo neverendingshoescloset Taibi > voto 8: punti 1.
Inizialmente sorpreso dai dritti di Toniolo, il nostro maestro del puntino recupera padellate e gestisce con esperienza, grazie anche a dei pregevoli pallonetti sui quali l’avversario entra in difficoltà. Non lo dice ma si risparmia per il main event di Paese.
I PUNTINI SULLE I

Toni neverendinglover Donà > voto 8: punti 2.
Gioca 2 partite preservando la spalla -di maiale- croccante, dominando a tratti ma sparando molto sulle transenne. Strigliato dal capitano Anderson, l’amatore svogliato si scuote in tempo dal torpore del palleggio e chiude la contesa e così il campionato.
SVOGLIATO PIÙ CHE INNAMORATO

Ora lo squadrone dovrà concentrarsi su due importanti sfide, ovvero la registrazione del marchio Avvoltoi presso tutti gli uffici della contea e soprattutto sulla quindicesima giornata di campionato, quella della cena di squadra.

COMMENTI

CONTE: “Io vado a Paese domenica a portare i colori Leoniani”.
GLI AMENDUNI: “No”.

, , ,