Campionati

C1 l’esordio del Carletto: GRIGLIATI

30 Set , 2018  

Partita tutta basata sul terzo tempo Leoniano, preparato già dall’uscita dei gironi. Posto prenotato con fatica 3 settimane prima dell’incontro, con i nostri atleti che si sono sottoposti a durissimi allenamenti a tavola per farsi trovare pronti. Ah si tennistavolo! Non pervenuto… 5-0 liscio come un friulano freddo. Pochi sussulti regalati solo dal Ceretta, che almeno all’inizio ci prova.

Ringraziamo la città di Gorizia per la sagra gigante definita Gusti di Frontiera. Peccato che non vedevano frontie vicine col Brasile, Argentina, Messico o USA!

Pagellame

Aldo 6

Non è da lui non vincere sul 2-2, 10-8 con servizio. Almeno lotta. Solo nel deserto. VAGABONDO

Jack 5

Mezzo voto in più per aver profetizzato che un bar fosse gestito da cinesi prima di entrarvi. Questo è stato l’unico sussulto che ci ha regalato nella giornata. Rimane sbigottito è imbruttito dal Carletto perfino al ristorante PIETRIFICATO.

Sor Carle 4,5

mezzo voto in più perché ci scarrozza con la passat e parcheggia, per entrare nel sopracitato bar, in via Vicenza. Gioca in modo imbarazzante, sembra un bimbo che ha rotto il suo giocattolo preferito (il dritto) e lo nasconde per non farlo vedere alla mamma (tode). Tre set in cui anche gli avversari gli suggerivano di usarlo comunque! Illuminante la domanda al time-out a fine terzo set:”se mi serve sul dritto cosa faccio?”. MISTERO PONGISTICO DEL DRITTO SMARRITO

Tode 6,5

Un voto in più per gli ottimi consigli che elargisce sempre per il post partita. Anche stavolta chapeau enogastronomico. Per il resto si limita a ripetere a chiunque anche al ristorante: tira io dritto. Ringrazia di cuore Aldo che è l’unico che almeno una volta a partita concretizza un suo consiglio, e non sul vino! Predica nel deserto. PROFETA

Notizie

And the Young Lion of 2017/2018 is…

25 Set , 2018  

Cari Leoni,

Questo lunedì abbiamo colto l’occasione per premiare il giovane leone che si è contraddistinto la scorsa stagione agonistica per l’impegno e i miglioramenti dimostrati durante le attività di allenamento e durante il campionato.

Il Premio Giancarlo Fin 2017 va quindi a…

Rullo di tamburi…….

And the Winner is…….

(Rumore di palline di plastica ABS che cadono dal cielo in sottofondo)

Francesco Lazzari

Classe 2002

Consegnano targa e premio (una tibhar EL-P nuova di zecca) i maestri Sig. Marito Antonio Tessoni & il Sig. Red Passion Andrea Contin che ovviamente è l’unico con la maglietta giusta!

Baci, abbracci, congratulazioni, montare i tavoli, e adesso…

Francesco ti tocca far girare la pallina, non ci sono più scuse 🙂