Campionati

Leoniana B salda in seconda posizione, sul materassone

23 Apr , 2018  

Leoniana B scende in un campo disagiato dal riflesso, dalla mancanza di transenne, dal materassone tenuto su con la corda dell’auto dello Stratega, l’assenza di un tavolino (col segna-punti in braccio), pure col tavolo invertito.

Leonetto c’è sempre

Partita con l’ultima in classifica che fila molto facile, la più facile del campionato. Apprezzabile la formazione avversaria che fa giocare due giovanissimi. Poco altro da dire, direi. Anche noi, con la mancanza improvvista del Capitan Maurizio a casa con il maldischiena e il risotto all’amarone, mettiamo in luce i giovani: Davide n°1 meritato e Ricky n°2.

Davide sfrutta il riflesso tra la finestra e il materasso per asfaltare l’avversario

La partita inizia e finisce senza storia. Leoniani 5:0 come da previsione, con soli due set concessi in totale, le briciole.

Ricky si fa in quattro

Ci vediamo all’ultima di campionato: buona frutta secca (con uvetta).

PAGELLETTE

Davide Skiller > voto 8: punti 2
Poco da dire: roccioso. Una certezza: non ha perso nemmeno un set.
#controller

Ricky Vicentino > voto 7: punti 1
Ancora un po’ altalenante, chiude la partita 3:2. Comunque una bella palestra per lui.
#destroyer

Conte Baldo > voto 6+: punti 2
Ordinaria amministrazione. Sarebbe stato volentieri a casa sul divano.
#derozer

Uomo partita: il Talismano (con maglia gialla)

COMMENTI

CAPITAN MAURIZIO: “Grandi ragazzi, non avevo dubbi. I nostri giovani, più che una promessa, stanno diventando una certezza. Lo spirito di gruppo, e il coinvolgimento, può fare la differenza a volte…”
DAVIDE: “Mi sono limitato a controllare accelerando nei momenti decisivi. Per la prima volta in stagione non ho perso nemmeno un set per tutta la giornata”
RICKY: “Vittoria più facile del previsto, mi spiace di aver concesso quei due set perché potevo chiuderla prima ma l’importante era vincere e ce l’abbiamo fatta”
CONTE: “Mi raccomando mangiare solo cose rosse: rape, fragole, cigliegie, pomodori, cipolle rosse, anguria…”
LEONETTO: “No comment”

Ecco i nostri quattro eroi sudaticci (si nota il riflesso sopra il materassone)

, ,

Campionati

Ed è C1!

21 Apr , 2018  

La Leoniana è promossa in C1 con la vittoriona di oggi!

Sofferta, combattuta e prelibata. Un applauso ai nostri “Silence” della ex-C2:

1 Carletto il Campione Sociale;

2 Jack l’Avvocato che non perdona;

3 Giorgino il silente col sorriso;

4 Il Talismano.

I Silenti (nella formazione a quattro)

E l’altra nostra C2 Avvoltoia è matematicamente salva… sudori. E ora: silenzio. Shhh.

, , ,

Notizie, Tornei

Data Torneo Sociale 2018

18 Apr , 2018  

Leoni e leonesse è stata stabilita, nell’ultima riunione, la data del Torneo Sociale 2018. Giubilate! Naturalmente si è partiti dai numerosi impegni dell’agenda del Bicampione Sociale Sir Carlé (che detiene l’ambita corona). Poi ci sono state molte e complesse discussioni con repentini pentimenti e cambi di programma. Ora sembra che sia necessario tenersi liberi per il

Sabato 26 Maggio 2018 “San Filippo”

Nel pomeriggio l’amata competizione per ottenere il titolo di “Campione” della fossa dei Leoni (e potersi bullare per un intero anno sociale!). Come tradizione consolidata seguità per i sopravvissuti il simpatico doppio giallo.

Con un innovativo, quanto inconcludente cambio di programma, la consueta libagione per concludere degnamente l’anno sarà la sera prima cioè il venerdì 25 maggio (in località da definirsi). Ti aspettiamo. Un anno difficile… ma non meno gustoso. Finito con una promozione in C1!  L’iscrizione è gratuita ed obbligatoria per ogni leoniano che si rispetti.

Il Direttivo

Ecco il Campione da battere memorizzate la faccia e ambite alla corona

Allenatori, Notizie

Nuova riunione per allenamenti

25 Mar , 2018  

Si avvisano tutti i giovani e chi frequenta gli allenamenti programmati (con Antonio, con Giorgio e con Michele) che la riunione rimandata dal giorno giovedì 29/03/2018 alle ore 18.45, è stata fissata per il

lunedì 16/04/2018 alle ore 19.00

la partecipazione è gradita per permetterci di pianificare allenamenti migliori e più stimolanti per tutti per il prossimo anno sportivo.

Il Direttivo

Allenatori, Notizie

Altre due lezioni con Michele

24 Mar , 2018  

Cortesi leoni si avvisa che, visto il successo riscosso dall’iniziativa, dopo la Santissima Pasqua di Risurrezione ci saranno altri due allenamenti con il coach Michele Tonellato.  Si svolgeranno, nella collaudata modalità, sempre in due fasce orarie (per i ragazzi la prima e per gli adulti la successiva):

lunedì 23 Aprile 2018
giovedì 03
Maggio 2018

Per finire i campionati 2017/18 alla grandissima! Leone avvisato mezzo salvato.

Campionati

L’affondamento della corazzata Potëmkin

17 Mar , 2018  

Purtroppo infauste notizie per i leoni: la nostra Leoniana B di D2 soccombe ancora una volta al Mortise, che rimane ben saldo in prima posizione. Non si riesce ad andare oltre il 3:5, come nel nefasto scontro dell’andata. Nel nostro piattodromo, in un clima di tensione, si svolge la partita più importante dell’anno sportivo per le nostre D2. Pur con l’inserimento dell’asso nella manica Filippo, i nostri non riescono a fare l’impresa. Gli avversari si dimostrano più solidi, concentrati e determinati. Onore ai vincitori.

Il Filippo (col calzettone alla Giorgio) e Flaminio, ex-allievo, che torna in palestra dopo vent’anni!

PAGELLACCE

Filippo > voto 7,5: punti 2
Fa il suo sotto gli occhi di tutti e con la pressione di dover vincere tutto. Sa di essere lontano dal suo 100% della forma e controlla col puntino corto aprendo poco il gioco. Realizza due punti fondamentali, ma purtroppo non riesce a mettere a punto il miracolo sperato.
#UnderPression

Maurizio > voto 7: punti 1
Prima partita è tesissimo e vince di controllo ed anche perchè l’avversario è forse ancora più teso di lui. La partita con Berton ogni set è lì lì: un punto a punto equilibrato. Peccato che gli manca la determinazione e freddezza per chiudere lui i set.
#Teso

Conte > voto 5-: punti 0
Sente troppo la tensione e non sà gestire la responsabilità della squadra che gli chiede di fare almeno un punto su due partite. Invece si arena con un gioco inconcludente, né carne né pesce. Zero vittorie. La sconfitta della squadra pesa sulle sue spalle. Brutta giornata.
#Sciopà

Neppure lo sguardo attento di Aldo permette di capovolgere il fronte

COMMENTI

MAURIZIO: “Tanto di cappello a mr. Giampaolo che in questo ritorno ha fatto la differenza. Vincendo con Andrea ed anche con Filippo, seppur di livello superiore ma un po’ arrugginito, non è riuscito ad entrare del tutto in partita”
RICKY: “Peccato per la sconfitta, ce l’abbiamo messa tutta ma non ce l’abbiamo fatta: ora l’obiettivo è difendere il secondo posto”
DAVIDE: “Partita dura, con avversari leggermente superiori ma quel tanto che basta per vincere meritatamente il campionato. Serviva una prestazione super, è stata solamente buona…”
CONTE: “Come mio solito non so rendere nelle partite decisive, dove si vede chi ha veramente testa e determinazione. Il risultato si commenta da solo. Abbiamo sognato per un po’, ora torniamo a terra. Invece ringrazio Filippo per averci aiutato ed essersi impegnato al massimo delle sue possibilità”

,

Campionati

La Filippiade 2018 con puntino

11 Mar , 2018  

Incontro di ritorno tra Leoniana e Este, al Palaeste: nel loro splendido palazzetto. La giornata scorre veloce fino al 3 a 0 Leoniano. A questo punto il Capitano cede il posto al giovane Riccardo che entra tra le file. Poi un po’ di relax e inesperienza dei giovani, portano l’Este ad una lunghezza di distanza: siamo 3 a 2. Il rientrante Filippo, inattivo da circa due anni, in sostituzione del Conte febbricitante, aumenta il distacco sugli avversari riportando i leoni sul 4 a 2. A questo punto un giovanissimo Ricky dopo una combattuttissima partita chiude con un 3 a 2 sull’ostico Busacca, il match finisce sul 5 a 2 per i Leoni.

Davide che scalda il dritto sulle punte

PAGELLINE

Filippo > voto 8: punti 2
Con 2 punti fatti al suo rientro in campionato è decisivo per la partita. Ha provato prevalentemente la sua nuova puntinata corta, risparmiando il suo arrotante top di dritto agli avversari.

Davide > voto 7: punti 1
Rompe il ghiaccio con Capellua senior vincendo con un facile 3 a 1. Paga un po’ l’inesperienza con Busacca e dopo una partita comunque molto combattuta ed equilibrata, esce sconfitto agli spareggi.

Maurizio > voto 7,5: punti 1
Da buon capitano fa il minimo indispensabile per far sì che la giornata scorra via liscia vincendo la sua unica partita con un facile 3 a 0. Risparmia le energie per il Monday night fight club.

Ricky > voto 7,5: punti 1
Entra in campo contratto e non riesce ad aprire il suo gioco, soccombe alla prima partita contro un avversario che pure era rimasto intimorito dal suo dritto sfoderato in qualche occasione… Recupera alla grande nell’ultimo match, che chiude la sfida.

Uomo partita: senza dubbio il rientro del Filippo.

Riccardo sta per preparare il suo colpo segreto…

COMMENTI

RICKY: “Arrabbiato per la prima partita che ho perso veramente male e potevo fare molto meglio. Soddisfatto invece di aver vinto la gara decisiva al tie-break e più in generale della vittoria della squadra”.
DAVIDE: “Dopo la prima vittoria sono arrivato a fatica alla pausa pranzo, ci è voluta la padellata di gnocchi con vongole e crema al pistacchio per rissollevarmi. Felice che, delle 6 partite in contemporanea nel palazzetto, sia stata proprio la nostra ad essere affiancata a quella di serie B”.
MAURIZIO: “Contento per aver fatto giocare tutta la squadra e per aver dato la possibilità ad ognuno di vincere almeno un match… La mancanza del Conte “fuori servizio” e di leonetto si è fatta sentire”.
CONTE: “Partita del rientro di Filippo che ci fa un favorone! E poi la fortuna ha voluto che non ci fosse l’altro Capellua, quello più forte. Sono contento soprattutto del punto di Riccardo”.

Filippo rientrato (con la maglietta sbagliata e la racchetta anche)

BONUS

Ecco il gustoso piatto di cibarie che gli eroi si concedono nel dopopartita

, ,

Allenatori, Notizie

Riunione per allenamenti

10 Mar , 2018  

Si avvisano tutti i giovani e chi frequenta gli allenamenti programmati (con Antonio, con Giorgio e con Michele) che il giorno

giovedì 29 marzo 2018 alle ore 18.45

si terrà in palestra una riunione per sentire i pareri e i punti di vista di tutti in merito all’organizzazione degli allenamenti in vista del prossimo anno sportivo. Si raccomanda agli interessati la massima partecipazione.

Il Direttivo

Donne&PingPong, Notizie

Pink Pong!

7 Mar , 2018  

Domani è la festa della donna 2018. Per celebrare degnamente l’evento la Leoniana propone una serata di pink pong. Quindi:

Giovedì 8 marzo 2018

dalle 18.30 alle 22.00 nella nostra palestra del Patronato XIII in vicenza, vieni o bimba o fanciulla o signorina o donna o matrona a provare GRATUITAMENTE l’ebbrezza del pink pong.

Vi aspettiamo numerose per sfatare il falso mito che gli uomini fanno tennistavolo e le donne giocano (poco) a ping pong. Tutti in maglia rosa: pink lion.

,

Notizie

Michelata rimandata…

1 Mar , 2018  

Purtroppo siamo ad avvisare i Leoniani & simpatizzanti motivati che oggi

giovedì 01/03/2018

cause meteo avverse consigliano di prestare cautela nelle strade e nei palazzetti di tennistavolo. Pertanto la lezione con l’allenatore Michele sarà rinviata e recuperata in un giorno speciale:

giovedì 08/03/2018 Festa delle Donne.

Per l’occasione le femmine potranno giocare gratis dalle 18.30 alle 22.00.

Partecipate numerose. Donne e spin, doppia bellezza.

Campionati

Infinito

25 Feb , 2018  

Sabato 24 febbraio si è disputata la 10° giornata di ritorno del campionato D2/C, in cui si sono battuti la LEONIANA A contro il TT AMICI COLOGNOLA, squadra del veronese prima in classifica. La formazione felina è composta da Claudio, Lo Stratega e Nenad; il Capitano Abel in riserva a fare il giudice arbitro. Gli avversari dispongono del principino Matteo Fantoni, che conta 23 partite vinte su 23, Carradore Jerry meno talentuoso ma estremamente tenace nel gioco, e il papà di Fantoni, Riccardo, l’anello debole della squadra. Nonostante il Colognola non fosse nella sua formazione più forte i leoni perdono 5-2, unici due punti fatti contro lo scarsissimo Fantoni che molto probabilmente era alle prime armi.

PAGELLE

Claudio > voto 7 e mezzo: punti 1.
Il secondo a scendere in campo si scontra subito contro il più forte, Fantoni M. Parte male, ma dal secondo set inizia a giocare di più grazie anche ai servizi corti tagliati che Fantoni è costretto a palleggiare. Claudio ha difficoltà a rispondere ai servizi lunghi sul rovescio che istintivamente gli taglia alzando così le palline pronte ad essere schiacciate dal principino. Il terzo set si ripete come il secondo. Ancora sussiste l’incertezza sui colpi di dritto, per cui cerca di compensare questo gap usando il rovescio anche sul dritto. La seconda partita è contro il padre. Vince facile 3-0 con il minimo sforzo.

Gioacchino > voto 5/6: punti 0.
Il primo ad entrare in campo contro Jerry. Nel primo set non riesce ad entrare in partita: sbaglia troppi blocchi e non si muove con le gambe. I servizi sono spesso troppo lunghi e facili da rispondere. Nel secondo set va meglio riesce a muoversi un po’ di più e i piattoni entrano con più frequenza. Nel terzo set invece Jerry si impegna di più e da poco spazio al gioco per Giovanni che lo demolisce 3-0. Il secondo match che farà è contro Fantoni dove ben poco riesce a fare e ancora una volta perde 3-0.

Nenad > voto 7: punti 1.
Il terzo ad entrare contro Fantoni padre. Vince facile 3-0. Il secondo match è contro Jerry. Il primo set lo vince grazie alla tattica del blocco piazzato che fa faticare il veronese. Il secondo e terzo set lo perde per qualche errore banale, ma dimostra di saper attaccare con efficacia tanto che Jerry non riesce quasi mai a bloccare il top del leone. Nel quarto e decisivo set a metà partita inizia a sbagliare i palleggi sul servizio. L’arbitro (Abel) chiama il time out e cerca di incoraggiare Nenad a tenere la concentrazione e di iniziare a tirare qualche top che permetterebbero di fare dei punti assicurati. Purtroppo però Nenad fa cilecca con i top e concede il set a Jeremy che vince 3-1. La terza e ultima partita lo vede sfidarsi contro il più forte, Matteo. Parte malissimo Nenad, subendo il gioco del Fantoni che attacca e si muove senza stancarsi mai. Il secondo set invece gli tiene testa grazie ai numerosi attacchi di potenza che mettono sulla retroguardia l’avversario. Il terzo set invece torna come il primo. Addirittura si dimostra irritato quando l’arbitro (il capitano) sul 6-3 chiede il timeout, poiché Nenad è convinto che ormai la partita è persa e nessun consiglio gli può essere utile. Perde tragicamente 3-0.

COMMENTI

CLAUDIO: “Io tutto sommato contento… grinta, convinzione erano in campo… ho perso con onore… ho vinto piacevolmente”.
STRATEGA: “Io schifo, tanto schifo, il peggior stratega di sempre”.
NENAD: “Potevo giocare meglio. Mancava la concentrazione. Bisogna allenarsi ancora molto”.
CAPITAN ABEL: “Claudio ha giocato abbastanza bene, anche se riesce a entrare in partita dopo il primo set e il dritto è ancora immaturo. Nenad poteva fare molto meglio, ma è ancora troppo emotivo. Giovanni invece è altalenante, complessivamente ha giocato male, ma in alcuni pochi momenti è riuscito a tirare fuori il leone”.

,