Campionati

Arriva il primo pareggio per la giovanissima Leoniana Animus

13 Nov , 2019  

Nella quarta partita di campionato la Leoniana Animus sfida in casa la squadra del TT9 Elte Schio. La partita inizia con il debutto da titolare di Umberto contro l’esperto Caprin dello Schio. Pur non sfigurando, Umberto cede 3 a 0 all’avversario.

Pietro (ancora un po’ con le gambe di pietra)

A questo punto arriva il momento di Pietro che gioca contro Bonato, Pietro parte male e fa fatica a riprendersi negli altri set. Perde 3 a 0 ma ci sono ampi margini di miglioramento, forza, su. Ora a scendere in campo è Claudio dal grande Animus che affronta il capitano avversario Meneghini. La maggior esperienza e concretezza di Claudio lo porta a vincere per 3 a 0! Per rimettere in carreggiata il match Riccardo (capitano di giornata per assenza del venerato Stratega) si autocandida e sostituisce Pietro per affrontare il Caprin. Scelta che si rivelerà “strategica”.

Entra il Capitano Riky e per il Rambo Caprin non v’è speranza alcuna

La partita sembra subito essere in discesa per il giocatore dello Schio che si porta in vantaggio vincendo il primo set. Riccardo però non demorde e mettendo in fila una sfilza di colpi riesce a vincere i set seguenti grazie anche ai consigli di Beppe (il nostro Consigliere della D1). La partita finisce 3 a 1 in favore del giovane, ma neanche troppo, leone. Dopo aver rimontato due partite di svantaggio, a giocare la partita successiva è ancora Umberto.

Umberto concentratissimo a sconfiggere l’esperto avversario Franco

Ecco Umberto, per nulla abbattuto dalla prima partita persa, gioca una super-super partita annientando Franco il capitano avversario concedendogli solo un misero set. Finisce 3 a 1: grande Umberto un leone! L’ultima partita per la vittoria o il pareggio viene disputata da Claudio contro Bonato. Clima di tensione. La partita si gioca equilibrata punto su punto. Claudio vince il primo set, però il gioco di Bonato lo mette parecchio in difficoltà e purtroppo alla fine perde 3 a 1. La partita di conclude con un pareggio, alla fine è 3 a 3! Arriva il primo agognato punto. Se sono leoni fioriranno.

UOMO PARTITA: Umberto che vince e fa la differenza!

BONUS FILMATO: LA VITTORIA DI UMBERTO

COMMENTI

Questa partita si poteva vincere, ma è mancato qualcosina… Ho visto comunque molti miglioramenti da parte di tutti rispetto alle partite precedenti. Avanti così!

Riccardo la punta di diamante

Ottimo lavoro del Capitano che ha guidato la squadra pur non essendo presente.

Lo Stratega (in assenza)

, ,

Campionati

Leoni alla conquista (sofferta) di Camisano, invero baruffe limitrofe

11 Nov , 2019  

Buona prova dei giovani leoni della D3 Fin che convincono alla prima trasferta e portano a casa due punti fondamentali per la lotta allo scudetto.
Fin dal riscaldamento emergono due cose: le gommacce degli avversari, soprattutto un antitop contro il quale i nostri leoni non hanno esperienza e il terrore degli avversari per Aldo Taibi. Tanto che, nel pre-partita, sono arrivati a scommettere su chi non si scontrasse contro il meno giovane dei leoni! Da portare per la prossima partita: camomilla per il capitano che è già agitato nelle sue partite ma anche in quelle dei suoi compagni ha rischiato l’infarto un paio di volte.

Il servizione tagliatone dello scileppone

E ora vai con la telecronaca della partita, partendo dal primo match e sentendo in sottofondo una tremenda musica estiva a palla:

CAPITAN FRANCESCO VS ANTITOPPARO AUTOSTOPPISTA
Perde non sapendo proprio cosa fare… provava a toppinare e la palla usciva sempre fuori, allora palleggiava e andava alta. Proprio il minimo. Prova a schiacciare e tac. Perso 3 a 1. Chi è che si compra la gomma antitop?

CLAUDIO PPP VS CIANPUNTINO
PPP gioca bene e addirittura apre certe palle, mentre il Cian gioca solo col puntino sempre attaccato al tavolo. Di rilievo la danzetta di Claudio propiziatoria dopo ogni punto tipo scimmietta. Vince 3:1 e commenta con la sua rinomata modestia: “almeno io mi muovo”.

NONNO ALDO CONTRO L’ALTRO (IL TERZO INCOMODO)
L’altro sa giocare bene col puntino ed è l’unico liscio. Aldo fatica e non tira un dritto sia uno. Nell’insieme una buona prestazione di entrambi, per fortuna alla fin fine l’avversario sbaglia un po’ più del nonno che, rischiando, accaparra la vittoria.

SCILEPPONE VERSUS L’ANTITOPPARO MANCINO
Vola alto il maschio alpha del branco con un implacabile 2 a zero: aperture mai viste prima e un potente “rovescione scileppone”. Poi non si sa come si addormenta ed entra nel ciclo del palleggio estremo. Non ascolta i consigli (ma vedi che novità!). Nell’ultimo set si sblocca e perde tirato per 11:9. Peccato. Non è ancora sbocciata la rosa.

CAPTAIN FRANCY VS IL RUMENO SINISTRO
Ecco che entra una riserva: il rumeno serio. Tirava forti parole nel riscaldamento ma poi in partita solo palleggio assoluto. Il capitano vince facile facile 3:0.

ALDPUNTINO VS CIANPUNTINO
Non male alla fin fine pur essendo una rottura di… puntini. Ogni tanto il Cian azzarda un dritto. Si son cacati in brache sul 2 a 1 per il Cian. Poi Aldo cambia gioco ascoltando il consiglio di Francesco: sposta solo sul rovescio dell’avversario che non riesce più ad attaccare e l’esperienza del nonno trionfa. Olè.

Finisce con un bel 4 a 2 per i Leoni Fin che si gasano e credono pure di puntare alla vittoria finale! E le baruffe sul tavolo vicino?

PAGELLE

  • Nonno Aldo: voto 7+, fa soffrire ma poi fa i punti che servono.
  • Claudio Panzerotto Pigro Polemico: voto 7 1/2, gioca bene e gestisce la sua pigrizia col contagocce.
  • Alpha lo scileppone: voto 7-, due set fantastici ma poi non quaglia.
  • Captain F: voto 6, prima giocata male e seconda facile, ottima gestione della squadra.
  • UOMO GIORNATA: Claudio PPP (Claudio polemico non è d’accordo e vorrebbe uomo partita Aldo perché ha fatto due punti).
Claudio contro Ciano che si dimentica di essere l’unico destro della squadra e pensa di avere la racchetta nella mano sinistra

COMMENTI

Easy

CLAUDIO

Bella partita (quella della squadra), ma brutta partita (la mia). Dove sarà la mascotte?

FRANCESCO

Muoviti con quelle gambe caro Alpha, se no per cosa ce le hai a fare? Vittoria sciupata.

ALPHA

Nessun commento, so usare meglio la racchetta della penna.

ALDO

La battutaccia di Claudio, dopo aver visto che due avversari su tre erano mancini dice:
“A me i mancini non piacciono, hanno qualcosa di sinistro…”

PUNTI DEBOLI

Alpha = ascolto degli altri esseri umani
Claudio = piegarsi e usare la gambe (movete)
Francesco = la testa (gestione dello stress: soffro lo stress, io soffro lo stress)
Aldo = usare di più il dritto

LE PERLE DI ALPHA

Palleggia schiacciando

Siamo qui per vincere: non ci facciamo prendere dall’euforia

Alpha è diventato una pesca: è maturato


, ,

Campionati

D3 Fin: giovani allo sbaraglio

14 Ott , 2019  

Belli, giovani e allo sbaraglio. Non sono i ragazzi del ’99… ma la prima caduta per la Leoniana Fin, che nel primo concentramento di campionato affronta le due favorite del girone, Draghi di Bessica “A” e il TT Vicenza “A”.

Sfiorano la vittoria, ma si accontentano di un pareggio, nella prima partita contro i Draghi, che sfoggiano una varietà di puntini e anti-top da far rabbrividire i nostri giovani Leoni. Il Leone morde ma il Drago sputa fuoco…

Perdono la seconda contro gli storici rivali del Vicenza, capitanati da Ferrari, con un risultato di 5-1. Menzione d’onore per la presenza del nostro Professore del Tennistavolo Onorevole Piero Rizzi!

COMMENTO DEL CAPITANO

Due belle partite combattute. Molti match finiti sul 3 a 2, con set spesso ai vantaggi. Un po’ di sfortuna negli accoppiamenti, ma nel complesso direi che tutta la squadra ha giocato bene.

Due avversari storici: Nonno Aldo in difesa e Prof. Piero Rizzi all’attacco con un volo d’angelo!

PAGELLINE

ALDO T.: 8, punti 2, la colonna portante della squadra. Salva la prima partita con due indispensabili punti. 3-0 di esperienza nel primo match (puntino lungo contro puntino lungo). Secondo match 3-2 che lascia col fiato sospeso tutta la squadra: emozionante. Nella seconda partita cede in un incredibile 3-2 contro lo storico rivale l’Onorevole Rizzi, ottima performance che sfiora la vittoria.

CAPITAN FRANCESCO: 6½, punti 1, buona performance contro i Dragoni, dove sfiora la vittoria in un 3-2 contro un anti-top molto aggressivo, e incassa la vittoria nel secondo match contro il puntino lungo, non senza soffrire però in 5 set. Perde forse la concentrazione nella seconda partita, dove viene superato sia da Panozzo Jr. che da Rizzi.

GIOVANNI S.: 5+, punti 0, parte in vantaggio nel primo incontro contro il puntino medio, ma viene sconfitto sul 3-2 ai vantaggi in un match molto molto teso. Viene poi battuto d’esperienza in un 3-1 dall’anti-top, match che sancisce il pareggio contro i Dragoni. Si guadagna il 5+ nella sua ineguagliabile prestazione da giudice arbitro nella seconda partita.

CLAUDIO P.: 7-, punti 1, gioca 2 match contro la Panozzo Family. Primo match contro il senior, buona performance che però si conclude in una sconfitta su un emozionante 3-2. Si prende poi la rivincita sul figlio, massacrandolo in un 3-0 che non scorderà facilmente…

ALINA: 6½, punti 0, primo match contro Ferrari M. del Vicenza e suo esordio in campionato. Stupisce l’avversario con una serie di scambi veloci che le fanno guadagnare più di qualche punto, ma pecca d’esperienza in un 3-0 combattuto.

Uomo giornata: ALDO che gioca 3 match incredibili portando a casa 2 punti contro i Draghi, salvando così la squadra.

,

Campionati

D3 Animus ossimorica

14 Ott , 2019  

Siamo al primo concentramento casalingo per la D3 Animus animata da buon animo.

RECENSIONE SECONDA PARTITA

La seconda di andata: riposo, olé!

RECENSIONE TERZA PARTITA

Partita alla carta non semplice, il Camisano è squadra ostica da sempre, il Capitano fa una scelta di certo coraggiosa, formazione con inserimento delle giovani riserve che non sfigurano affatto alla loro prima apparizione.

PAGELLINE

Umberto: buona la prima, deve imparare a stare concentrato muovere di più le gambe, voto 6
Pietro: anche per lui in un buon debutto, deve stare in campo con maggior concentrazione e determinazione per poter esprimere meglio il suo gioco, voto 6
Riccardo “Riky”: gioca, tira, palleggia, ma soprattutto convince… peccato solo che si perda nella palude del puntino, voto 6/7
Capitano Stratega: giornata negativa per il portacolori della șquadra, ci prova la prima volta ma senza colpo ferire, troppo nervoso. Nella seconda butta via una partita semplice… Luci e ombre: più ombra che luce, voto 4

Ma guardali che belli e che sorridenti!

Alla fine della fiera l’Animus si accascia con un modesto 5-1. La carne è debole ma l’Animus è forte.

Contento per la vittoria personale però nella seconda partita potevo fare un po’ meglio. E’ mancata un po’ di convinzione in tutta la squadra ma siamo comunque sulla strada giusta. Mai mollare!

RIKI

,

Campionati

Partire col derby: partire col botto

10 Ott , 2019  

Prima di campionato: D3 Fin vs D3 Animus. Ta dam. Partita in casa più accesa e tifata del lotto, nonché numerosa.

La lotta dei Claudi

CLAUDIO VS CLAUDIO. La prima partita è stata Claudio contro Claudio (cioè il derby di Claudi) ha vinto Claudio ma Claudio ha giocato meglio e infine Claudio ha perso. Era meglio se avesse vinto Claudio.

ALPHA VS RIKY. Alpha, idolo indiscusso, si è fatto prendere dall’ansia sul 2:1 (8:7) e da lì il declino. Poteva e doveva fare meglio. E’ diventato braccino ed è entrato nella modallità “palleggion” purtroppo sbagliando più di Riky, che trionfa.

CAPITAN FRANCESCO VS CAPITAN STRATEGA. La terza partita scontro tra titani. Parte in salita per Francesco che perde il primo set 11:2, troppo teso. Poi la gioventù prende piede sulla vecchiaia e poco a poco Francesco recupera e batte Joacchino 3:1.

CLAUDIO P. VS RIKY. All’apparenza uno scontro scontato. Naturalmente tutti puntavano sulla vittoria di Claudio anche Riccardo, e poi… L’imprevisto. Riccardo, col pubblico in visibilio, ingrana la quarta e Claudio apre poco e se apre il Riky lo blocca morto. Partita clou della serata. Riki dopo un anno allo 0% pompa subito un 100%. Però!

CAPITAN FRANCESCO VS CLAUDIO. Partita molto combattuta ed equilibrata, un set addirittura al 17:15 ma anche qui l’esperienza lascia spazio alla gioventù. Francesco inanela un bel 3:0. Però!

NONNO ALDO VS CAPITAN JOCHIM. Per vincere facile la Leoniana Fin fa entrare l’espertone. Però si stavano cacando sotto… Entrato per vincere Aldo fatica tanto e ogni set è ai vantaggi finendo 3:2 ancora ai vantaggi. Onore delle armi per lo Stratega e il suo drittone a schiaffo.

La partita dell’esplosione del Riky

Finisce il derby per 4:2 alla leoniana dei giovani: Leoniana Fin. Nonostante il tifo contrario di tutta la palestra sti giovani trionfano. Ma guarda te! Una giornata combattuta e piena di emozioni (con partite giocate fino alla fine in equilibrio). Una selezionata ghenga ha finito con la cena di squadra alla pizzeria in presenza di Tode che puzza e di Claudio che manca con una scusa inesistente.

PAGELLINA

CLAUDIO P. 7-, punti 1, sempre buono ma non impeccabile

ALPHA 5 1/2, punti 0, testa a fungo e idolo delle ragazzine

ALDO 7 1/2, punti 1, l’esperienza non è puntino

CAPITAN FRANCESCO 8-, punti 2, il più giovane capitano leoniano!

ALINA 9 (per la pazienza), punti 0, stretta nella morsa del maschilismo dilagante

Uomo giornata: Capitan Francesco. Due punti su due, porta la vittoria ai suoi leoni

Pizza o gli spaghettini. E il mandolino?

LE PERLE DI ALPHA (nuova rubrichetta!)

Consiglio a Claudio: “Fallo sbagliare”

E ORA SI RICOMINCIA

La partita vista dall’Animus: il punto del Capitano Gioacchino Spurgo:

La prima di campionato dei leoni Animus parte non bene, a tratti malissimo: tutto scontri equilibrati, nessuno vuol ferire o fare male, tutti rimangono feriti, tutti difendono, chi in difesa chi attaccando… insomma un gran casino però tutti giocano e tutti si divertono.
PAGELLE:
Claudio il Barbieri Di Siviglia: gioca, tira, sbuffa e suda, si impegna, ma non convince del tutto, voto 5/6
Riccardo cuor di leone: gioca, tira, palleggia, tira ancora e convince costringendo gli avversari a farsi dare 2 strepitosi punti, voto 8
Capitan Stratega (che sarei io): prima partita, parte a razzo e sembra concentratissimo, poi si perde nella nebbia del suo stesso palleggio. Si rifà contro un avversario al di sopra delle sue capacità, perde giocando bene, voto 5,5
Pubblico tifoso, voto 10/10 eccellente!

STRATEGA

Felice di aver iniziato la stagione con una doppietta personale. E vai col dissing potente: vincere con Claudio e Alpha è stato troppo facile! Un ringraziamento al Capitan Stratega e a Mark il Sardo che mi hanno aiutato dandomi ottimi consigli.

RIKY

,

Campionati

Finisce col temporale la D3 dei leoncini

30 Apr , 2018  

Ed è qui l’estate oramai. Oggi alla palestra camisanese dell’Aurora 76 si è tenuto l’ultimo concentramento regionale di D3 Giovanile con le quattordici squadre dell’anno sportivo 2017/18 per la tenzone finale. Guardate che belli!

Ecco i nostri cinque rossi che sudano per l’evento

FORMAZIONI

LEONIANA A

Francesco – Capitano, Samuele

LEONIANA B

Claudio – Capitano, Marco e Giacomo

I nostri leoncini sento la competizione e sono un po’ tesi all’inizio. Poi, come al solito, si sciolgono, fanno una gran confusione (specie Marco) e si tifano a vicenda qua e là. Eccoli potete vederli all’opera:

Schiacciatona brutal in tuffo del Francesco lo Juventino

Il servizio tagliato (come una lama di rasoio) del nostro celtico Samuele

Giacomo contro la bravissima mascotte (di sette anni) della manifestazione

Marco nella nuova veste di difensorone

Claudio ha appena eseguito il suo, immancabile, servizio laterale

La partita conclusiva si chiude 5:0 per la Leoniana B che sfida i giovanissimi penultimi in classifica, rosicando una posizione. Mentre la Leoniana A combatte bene, ma soccombe 4:1 con la seconda in classifica rimanendo, quindi, incollata in 6 posizione.

A metà concentramento c’è la lunga lunga pausa alla Torre Rossa per mangiare una pizza che non arrivava mai e per rifarsi con una pallina di gelatino.

Lunga attesa per la magnata: i leoncini affilano le zanne

La giornata è stata lunga iniziata alle 9.30 e chiusa verso le 17.30 con le premiazioni di rito. Buona camicia e buon pingpong a tutti.

PAGELLINE

Samuele: voto 6/7
Ancora altalenante nel rendimento, oggi gioca discretamente. Rimangono da diminuire errori, specie nel servizio (e il servizio corto?) e precisione in generale. Non regalare i punti, mai.
#Deconcentrato padano-celtico

Marco: voto 6,5
Prima D3 per lui che parte con entusiasmo e sempre il sorriso. Si difende bene anche con avversari più esperti e si scopre difensore arretrando spesso e parando colpi da fondocampo. Prudenzia.
#Difensore invadente

Giacomo: voto 6,5
Anche per lui esordio assoluto in un campionato e anche in un torneo! Naturalmente si vede tutta la sua inesperienza, ma anche la voglia di giocare per migliorare e l’intelligenza di capire i propri punti deboli. In particolare utilizzare di più e meglio il dritto e il non indietreggiare.
#Lillo

Claudio: voto 6/7
Gioca interlocutorio: non male no, ma neanche al meglio di quello che saprebbe fare. Perde a tratti convinzione ed è in piedi e piantato. Muoversi sulle gambe, su. Fare fatica.
#Panzerotto

Francesco: voto 7,5
Il capo della ghenga, gioca bene a tratti seguendo i consigli del Coach Abel. Belle le partite mattutine con i secondi in classifica. Poi entra a tratti nel tunnel del palleggio, sbaglia palle alte e perde un set a 1 innervosendosi. Saper mantenere calma e concentrazione, sempre.
#IlCaptainMan

Uomo partita: Giacomo & Marco al loro esordio in D3.

Premiazione della Leoniana A (orfana di Marco…), col biondino che spiocchia

Ecco la Leoniana B con le medaglie al collo (e i due esordienti, molto soddisfatti)

COMMENTI

GIACOMO l’esordiente: “Fantastica giornata, piena di emozioni, molte cose le potevamo fare meglio altre siamo stati già bravi e niente: tra padani e tipi strani, sono stato veramente bene”
MARCO l’esordiente: “Bella giornata. Mi sono divertito. Tutto fantastico apparte il match con Zorzi che mi ha fatto andare in bestia… e la pizza. Il resto bene perché ho vinto tutte le altre e sono anche contento dei miei compagni di squadra che facevano il tifo per noi. Ho potuto conoscere persone nuove e confrontarmi. Forza leoni!”
FRANCESCO: “Divertente e faticoso allo stesso tempo… potevamo vincere contro i secondi in classifica ma non siamo riusciti per un pelo. Peccato! Comunque la nostra miglior partita. Il cibo è stato buono quindi, nel complesso, giornata positiva”
SAMUELE: “Esperienza molto bella che termina una serie di quattro concentramenti pongistici molto avvincenti. La potrei definire come un insieme di emozioni negative e positive, prettamente contrapposte una dall’altra, che mi hanno fatto conoscere la maggior parte dei partecipanti al torneo ed al campionato. Bello soprattutto l’ultimo giorno in cui (anche se il nostro Marco Massignani era assente), c’è stata la prima grande partecipazione di Giacomo e Alpha”
CLAUDIO: “No comment”
ABEL: “Francesco é migliorato molto rispetto ad un anno fa, sa palleggiare anche per lungo tempo e riesce quasi sempre la sua apertura con il top. Peccato che a volte si blocca troppo con il palleggio e subisce ancora il gioco dell’avversario. Mentre Samuele ha aggiustato un po’ i colpi, sia di dritto che di rovescio. Però troppi errori nel servizio, anzi direi esagerati. Il servizio deve anche imparare a variarlo di più”
CONTE: “In generale ho notato gli elementi evidenti e prioritari da migliorare: imparare a servire e ricevere i servizi, spostamenti rapidi (sono tutti piantati) e stare piegati (impie come i cavaj). Il salto alla funicella e la scalatta penso andrebbero ripristinati. Nota di merito: un allenatore avversario si è avvicinato per complimentarsi di come i nostri ragazzi siano educati”

Medaglie per tutti (compreso leonetto) e sprazzi di gioiosità. Da sinistra: Claud, Alpha, Francy, Lion, Lillo, Samu.

RINGRAZIAMENTI

L’allenatore di seconda l’ottimo Abel (che va a dormire alle 2.23 di notte ed è operativo alle 9.30 in punto in palestra). Il Presidente Andrea con Delfino e First-Lady italiana in visitazione (uno dei giovani l’ha potuto vedere e toccare per la prima volta!) Il Presidente Regionale FITET Corso che ha realizzato l’intera gestione del torneo di singolo personalmente. Grazie cari.

Gruppone D3 a.s. 2017/18 al completo con il Presidente Fitet Regionale!

Per chi sopravviverà: ci vediamo l’anno prossimo. Tac.

, ,

Campionati

L’ultima D3 sta per arrivare

25 Apr , 2018  

Domenica questa si giocherà a Camisano l’ultima partita di D3 e poi il gradito torneo di singolo tutti contro tutti per i nostri ragazzi. Per le due squadre la situazione è la seguente:

Classifica (aggiornata al terzo concentramento)

La Leoniana A di Francesco e Samuele è in sesta posizione su quattordici, con sette partite vinte.

La Leoniana B di Claudio e Marco è in decima posizione su quattordici, con quattro partite vinte.

Bisogna dire che i due Capitani Jacopo e Marco, più esperti, ci hanno lasciati a campionato iniziato… peccato. Se tutto va per il verso giusto, avremo due strepitose nuove entrate in questa finale di campionato: Marco e Giacomo. Due rinforzi per i Leoniani. La sfida non è ancora finita quindi: ci vediamo a Camisano dagli amici dell’Aurora 76 domenica. Forza leoncini. Si può acchiappare un’altra posizione in classifica.

Campionati

Leoncini nella città dell’amore

11 Feb , 2018  

Oggi domenica 11/02/2018 si è svolto il terzo concentramento del campionato regionale giovanile di D3 FITET. Si è tenuto a Verona nel lussuoso palazzetto Masprone in fronte allo stadio Bentegodi ospitante il Genoa vs Chievo. Dopo defezioni varie, mancanza all’ultimo allenamento e opere di convincimento per alzarsi la mattina all’alba, ecco le formazioni di Leoncini che sbarcano ad Hellas:

LEONIANA A

Capitan Francesco
Samuele

LEONIANA B

Capitan Claudio
Marco

Eccoli sono loro, prima dell’inizio: così non son sudati. Rigorosamente da sinistra: Claudio, Leonetto, Francesco, Samuele, Marco.

Siamo il numero minimo minimo per partecipare al concentramento, ma ci siamo… Freddo pungente anche questa volta, arriviamo al palazzetto prima dell’apertura! Subito una triste notizia: tre squadre mancano all’appello e ci saranno quindi delle squadre ferme un turno (tutte e due le nostre…). Sarà una lunga giornata (compresa la lunga ed estenuante attesa della pizza con mancanza di soldi nel conto) tanto da dover sdoppiare le partite nel pomeriggio. Si gioca dalle 9.30 alle 12.15 e poi nel pomeriggio dalle 15.00 alle 17.20. I nostri leoncini stanno migliorando: chi lentamente chi più velocemente, ma anche gli altri ragazzi non stanno fermi e si fanno più combattivi. Che la battaglia abbia inizio. Partecipa come testimone privilegiato la nostra mascotte leonica.

Doppio arrembante: Marco in piedi e Claudio di schiena. Alza la pallinaaa

Nell’insieme è andata abbastanza bene con una tendenza al miglioramento evidente dal primo, al secondo a questo terzo concentramento di D3 per le nostre squadre. La Leoniana B ottiene 2 vittorie su 4 partite. La Leoniana A ottiene 3 vittorie su 4. Bisogna considerare che tutte e due hanno beneficiato di una vittoria a tavolino per getto della spugna. Putroppo le partite sono spesso squilibrate: o troppo difficili o facili da vincere, servirebbero più partite tese ed equilibrate per mettere alla prova i nostri giovani. Devono giocare molte partite, molte molte partite. Ci vediamo ora allo scontro finale del 29/04/2018 che sarà nella nota palestra dell’Autora76 in Camisano. Leoncini affilare gli artigli.

PAGELLINE

Claudio: voto 7+
La sopresa della giornata! Alcune partite è incerto e manca di costanza (tende ad abbattersi) ma in altre gioca bene, sia di dritto che di rovescio, facendo vedere qualità in via di sviluppo. Riesce a farsi male con ogni cosa: con la gomma, con il bordo del tavolo, cadendo sul pavimento… Oggi è il leoncino che realizza la migliore partita del lotto. Bravo.
#DelicatinoTaglietto

Samuele: voto 6,5
Sempre ottimista e positivo, vuole spesso attaccare e ha dei problemini ancora con il palleggio di rovescio. Manca di precisione, ma mai di entusiasmo. Vorrebbe giocare sempre e finire presto, fa fatica ad ascoltare e mettere in pratica i consigli. Atleta in crescita con ampi spazi di miglioramento. Protettore del Leonetto.
#Inascoltatore

Francesco: voto 7
Prende la competizione fin troppo seriamente e parte inzialmente troppo teso, rischiando di litigare con il compagno. Poi ingrana meglio soprattutto quando gioca più morbido e usando la testa (dolorante). Il casinista del gruppo: non gli va mai bene niente (neanche questa recensione). Francesco non è più legnoso.
#AgonistaNervosetto

Marco: voto 7-
E il dritto l’ha lasciato a casa? Marco ha un ottimo spirito di squadra e di gruppo supportando i compagni, bilancia una acerbità tecnica con l’impegno e la voglia di vincere. Mancando di allenamento, si chiude un po’ troppo nel rovescio, ma nel finale finalmente apre qualche drittone. Riesce a stappare una partita in recupero da un atleta più esperto di lui.
#TenaceRovescio

Sdoppiaggio: lo pseudotop esagerato di Samuele, con Francesco nello sfondo (e la disperazione dello Stratega)

COSE DA MIGLIORARE

In particolare, prima dell’ultimo concentramento, bisognerà lavorare sodo su:

  1. servire tagliato;
  2. palleggiare più basso;
  3. variare maggiormente il gioco.

Lo Stratega, accompagnatore carismatico, culla il nostro Leonetto

COMMENTI

SAMUELE: “Terza giornata di campionato un po’ “traballante”, data una iniziale e sofferta sconfitta contro un Bissuola, che non si fa intimorire dai due giovani leoni, ma che comunque preserva l’orgoglio veneziano. Seconda partita vinta fortuitamente a tavolino per la mancanza della squadra avversaria e subito si passa al pranzo, sempre ottima la scelta del luogo, ovviamente. Le ultime partite sono combattute, inclinate a volte per loro a volte per noi, ma che fanno un seguite buono sia per la penultima e sia per l’ultima, portate a casa, con duro lavoro”.
FRANCESCO: “Possibile che ogni giornata ci sia una partita che possiamo vincere ma buttiamo via?! Serve più concentrazione ma sono soddisfatto per le altre. Però non sono d’accordo con Samuele per la scelta della location del pranzo… mai più lì… per carità. E poi io non sono nervosetto. E nemmeno pignolo”.
MARCO: “Per quanto riguarda la prima partita io e Claudio siamo partiti molto forti, mentre nelle altre gare abbiamo un po’ abbassato l’intensità, ma abbiamo quasi tenuto testa a tutti gli avversari che abbiamo affrontato”.
CLAUDIO: “Marco ha cominciato peggio di me, però ha finito meglio. E per il commento quello di Marco”.
SAMUELE: “Ci sono alcune cose che possiamo migliorare” STRATEGA “Alcune? Ci sono molte cose da migliorare!”
CONTE: “Importante è l’armonia, lo spirito di gruppo e il divertimento. Poi se c’è l’impegno, meglio”.
STRATEGA DUE: “La pizza non era un granché, i nostri ragazzi sono simpatici. Se uno non viene almeno tre volte a settimana non lo seguiamo”.
PAOLINO: “Salutatemi tanto Giacomo”.

Per la serie: “trova i sette leoni”

RINGRAZIAMENTI

Si ringrazia Giovanni Jo “Stratega” Gioacchino Spurgo Sartori per il supporto strategico lungo tutta la giornata: 7,15-18,45. Con il suo supporto la Leoniana B fa il migliore risultato di sempre. Grazie caro.
Si ringrazia Leonetto che si è lasciato palpeggiare e pettinare da tutti questi ragazzini scatenati. Abbi pazienza.

,

Campionati

La seconda D3 nella bianca neve

10 Dic , 2017  

Atmosfera natalizia e freddo pungente nella nostra palestra. Nove tavoli montati e pronti per il rimbalzo delle palline. Il via alle danze ore 9.30 puntuali.

Sempre attivi anche nelle pause il team dei leonicini: manca Marco2 e Alpha

Oggi 10/12/2017 presso la nostra leonissima palestra del Patronato Leone XIII si è tenuto il secondo concentramento di D3 che metteva in menù quattro succulente partite per i nostri giovani regionali. Due al mattino e due al pomeriggio dopo la pizza con le patatine fritte (che appesantisce?). Il livello degli avversari si è dimostrato buono con alcune squadre agguerrite.

Il doppio di qualità: Samuele si piega e Francesco no, son legnosetti

FORMAZIONI

Le nostre due Leoniane si presentano assonnate all’appuntamento con le seguenti formazioni, remixate ad hoc:

LEONIANA A
Marco, Samuele, Francesco

LEONIANA B
Jacopo e Claudio

Diagonalaccia di Jacopo e Claudio pronti al doppio, e via

RISULTATI

Alla fine delle danze verso le 17.00 risultati complessivi nelle aspettative:
Leoniana A totalizza 4 punti vincendo due partite su quattro. Prestazione in linea con il primo concentramento.
Leoniana B totalizza 4 punti vincendo due partite su quattro. Prestazione in crescita!

Altro doppio classic: Marco e Samuele contro gli amici dell’Aurora 76

PAGELLINE

Samuele: voto 7-
L’impegno c’è sempre e anche la passione. Sta cominciando a controllare il suo impeto prorompente che gli fa anticipare tutte le palle e voler toppare l’intoppabile senza intoppo. Passa troppo tempo sulle tavole di geometrico invece di allenarsi nel servizio!
#IgnorantePadano

Francesco: voto 7+
L’esordio assoluto di Francesco in un campionato agonistico! Buona prestazione anche se un po’ l’inesperienza si vede: troppo uso del rovescio (anche sul dritto). Comunque sia i punti li fa e il miglioramento è costante. Porta energia nel gruppo! Ansiogeno.
#DeltaEsaltatoIncompetente

Marco: voto 7
L’esperienza dell’anno scorso si fa sentire. Pur senza allenamento riesce a giocare e mette in difficoltà avversari scafati. Speriamo che non molli… su.
#SerenoVariabile…

Jacopo: voto 7
Anche Jacopo ultimamente non lo vediamo in palestra ma alla D3 è venuto mettendoci la sua grinta agonistica. Schiacciatone di dritto e petto di pollo con patate. Il nostro ricciolo biondo punge.
#QuelloCheNonSaArbitrareJacopino

Claudio: voto 7
La new-entry di quest’anno: Claudio cervello fino e gomito attaccato al corpo! L’allenamento e la costanza c’è e c’è un po’ di emotività nell’affrontare le partite, pure la stoffa c’è e anche la voglia a quanto pare: avanti tutta.
#BraccinoCorto

Eccoli dopo una buona pizza a base di litri di the al limone e giochini con l’unico cellulare di Claudio

COSE DA MIGLIORARE

Per i prossimi due concentramenti c’è da lavorare sui fondamentali, se non te ghe i FON-DA-MEN-TA-LI:

  1. Servizio;
  2. Risposta al servizio;
  3. Posizione al tavolo;
  4. Movimento di gambe.

Guarda che belle schiene prestanti (e nello sfondo il Francesco)

COMMENTI

JACOPO: “Dovremmo impegnarci di più se vogliamo arrivare nel podio…”.
MARCO: “Siamo stato bravi e… non si può sempre vincere”.
SAMUELE: “Una giornata piena di partite con diverse squadre del circondario, molto combattute e sostenute da un pubblico a momenti molto caloroso con noi giocatori… Come esito, due vittorie su quattro partite, e grande soddisfazione per la combattuta gara finale con il <Mortise2000 Boys>. Inoltre, grande spirito di amicizia e divertimento tra tutti i componenti delle due squadre, via via più legati fra loro”.
FRANCESCO: “E’ stata una passeggiata: poi però sono cominciate le partite… La prima era molto difficile ma secondo me siamo andati bene (per le nostre possibilità), la seconda molto semplice anche se abbiamo rischiato forse un po’ troppo comunque è andata bene… la terza se non fossimo stati in campo avremmo fatto più punti… (tranne forse Samuele nel primo set), nell’ultima (a parte il doppio che avremmo dovuto vincere) ci siamo impegnati e siamo riusciti a portare a casa il punto controllando al meglio (più o meno) l’ansia”.
CONTE: “E’ sempre un bel momento la D3 dei ragazzi. Dal punto di vista dello spirito di gruppo direi proprio un’ottima giornata, dal punto di vista sportivo senza infamia ne lode. Ovvero si poteva fare qualcosina in più. Lavoreremo per migliorare, dai! Dai leonicini, il cuore è rosso”.

Jacopo arbitra e Claudio maneggia la racchetta con cura

Si ringrazia il Campione Sociale SorCarlè per la panchina di qualità, Tode e lo Stratega per lo smontaggio con aperitivo sotto la neve.
Alla prossima in febbraio 2018. La strada è lunga, dritta è la via, io ho detto la mia.

Schiaffone di rovescio… che finisce miseramente in rete

,

Campionati, Notizie

D3 secondo concentramento

9 Dic , 2017  

Domani, domenica 10/12/2017, dalle ore 9.15 in poi si svolge il secondo concentramento del Campionato Regionale Giovanile di FITET D3, ospitato nella nostra paletra. Un in bocca al leon per le nostre due squadre:

Leoniana A di Marco Peron, Samuele Mastrotto, Francesco Lazzari;

Leoniana B di Jacopo Comin, Claudio Panziera, Marco Massignani.

Buona sfida leonicini e ospiti. Ci mangiamo una bella pizza tutti insieme. Enjoy tennistable.

Campionati

Prima D3: prime esperienze

30 Ott , 2017  

Prima giornata del Campionato giovanile di D3, dagli amici del TT Aurora 76 a Camisano, ha visto la partecipazione di due squadre Leoniane con quattro atleti.

I nostri quattro prodi giovani in un massacrante riscaldamento pre-partita

FORMAZIONI

La Leoniana A formata da Samuele Mastrotto e Marco Peron.

La Leoniana B con Claudio Panziera e Marco Massignani.

Il dominio di Marco al suo secondo campionato di D3

Da sottolineare che, a parte Marco Peron, gli altri giovani giocatori sono alla prima loro esperienza assoluta in un Campionato di Tennistavolo! I risultati di questa giornata sono stati complessivamente positivi considerando la totale inesperienza di tre giocatori su quattro e l’assenza di due giocatori di valore come il capitano Jacopo Comin e il motivato Francesco Lazzari. La Leoniana A è riuscita a vincere due partite sulle quattro disputate e la Leoniana B, anche se non è riuscita a portare a casa nessuna vittoria, ha dimostrato nel corso della giornata grandi capacità di miglioramento durante lo svolgimento delle sfide, sfiorando la vittoria contro l’Aurora 76 A in una tiratissima partita persa 3 a 2!

Samuele: sempre pronto all’assalto all’ultimo dritto!

Perciò un grande applauso ai nostri giovani Leoni e un incitamento ad allenarsi con impegno per prepararsi al meglio al prossimo concentramento del 10 dicembre che si terrà presso la nostra palestra. Forza Leoncini!

Marco secondo che si molleggia sul rovescio

PAGELLINE

Samuele > 7,50
Ogni tanto sciorina qualche bel colpo, ma può migliorare ancora molto!

Marco P > 7,00
Evidenzia maggior convinzione, in crescita!

Claudio > 7,00
Pur giocando da poco dimostra grandi possibilità di miglioramento!

Marco M > 7,00
Determinato e competitivo. Da migliorare il dritto!

Spirito di squadra: 10 a tutti e quattro!
Si sostengono e incoraggiano sempre con un vero spirito leoniano!

Claudio non demorde… anche se deve ancora virare in rosso

PROSSIMI APPUNTAMENTI D3

2^ = 10/12/2017 Vicenza (Leoniana): la nostra Palestra Patronato Leone XIII

3^ = 11/02/2018 Verona (Fond. Bentegodi): Palazzetto Masprone, piazzale Olimpia 3.

4^ = 29/04/2018 Camisano Vicentino (Aurora 76): Palestra Scuole Medie Virgilio, via Ferrarin.
Nel 4^ concentramento si giocherà il 13° incontro (l’ultimo), seguirà un torneo di singolo di chiusura per tutti i partecipanti, a seguire le premiazioni.

Lo schema del singolo concentramento sarà sempre il seguente:

  • 1° incontro, inizio ore 9.30 (in palestra entro le 9.15);
  • 2° incontro, ore 10.45;
  • Pausa pranzo (in pizzeria).
  • 3° incontro, inizio ore 13.45;
  • 4° incontro, ore 15.00.

L’orario di massima previsto di fine gara sarà verso le 16.30.

,

Campionati, Notizie

Domenica inizia la D3

26 Ott , 2017  

Leoncini
domenica 29/10/2017 inizia il campionato FITET Regionale di D3 giovanile, dedicato ai minorenni con il primo dei 4 concentramenti. La prima giornata sarà dagli amici dell’Aurora 76 TT, alla consueta palestra delle medie di Via Ferrarin:

DOMENICA 29/10/2017 ORE 9.15 PALESTRA FERRARIN DI CAMISANO VICENTINO.

Si giocheranno 4 partite complete e si finirà approssimativamente verso le 17.00. Ricordarsi di portare la maglia rossa Leoniana, la racchetta, l’acqua, una felpa e i 10€ per la pizza convenzionata. Forza Leoncini c’è un titolo da difendere!