Campionati

Finisce col temporale la D3 dei leoncini

30 Apr , 2018  

Ed è qui l’estate oramai. Oggi alla palestra camisanese dell’Aurora 76 si è tenuto l’ultimo concentramento regionale di D3 Giovanile con le quattordici squadre dell’anno sportivo 2017/18 per la tenzone finale. Guardate che belli!

Ecco i nostri cinque rossi che sudano per l’evento

FORMAZIONI

LEONIANA A

Francesco – Capitano, Samuele

LEONIANA B

Claudio – Capitano, Marco e Giacomo

I nostri leoncini sento la competizione e sono un po’ tesi all’inizio. Poi, come al solito, si sciolgono, fanno una gran confusione (specie Marco) e si tifano a vicenda qua e là. Eccoli potete vederli all’opera:

Schiacciatona brutal in tuffo del Francesco lo Juventino

Il servizio tagliato (come una lama di rasoio) del nostro celtico Samuele

Giacomo contro la bravissima mascotte (di sette anni) della manifestazione

Marco nella nuova veste di difensorone

Claudio ha appena eseguito il suo, immancabile, servizio laterale

La partita conclusiva si chiude 5:0 per la Leoniana B che sfida i giovanissimi penultimi in classifica, rosicando una posizione. Mentre la Leoniana A combatte bene, ma soccombe 4:1 con la seconda in classifica rimanendo, quindi, incollata in 6 posizione.

A metà concentramento c’è la lunga lunga pausa alla Torre Rossa per mangiare una pizza che non arrivava mai e per rifarsi con una pallina di gelatino.

Lunga attesa per la magnata: i leoncini affilano le zanne

La giornata è stata lunga iniziata alle 9.30 e chiusa verso le 17.30 con le premiazioni di rito. Buona camicia e buon pingpong a tutti.

PAGELLINE

Samuele: voto 6/7
Ancora altalenante nel rendimento, oggi gioca discretamente. Rimangono da diminuire errori, specie nel servizio (e il servizio corto?) e precisione in generale. Non regalare i punti, mai.
#Deconcentrato padano-celtico

Marco: voto 6,5
Prima D3 per lui che parte con entusiasmo e sempre il sorriso. Si difende bene anche con avversari più esperti e si scopre difensore arretrando spesso e parando colpi da fondocampo. Prudenzia.
#Difensore invadente

Giacomo: voto 6,5
Anche per lui esordio assoluto in un campionato e anche in un torneo! Naturalmente si vede tutta la sua inesperienza, ma anche la voglia di giocare per migliorare e l’intelligenza di capire i propri punti deboli. In particolare utilizzare di più e meglio il dritto e il non indietreggiare.
#Lillo

Claudio: voto 6/7
Gioca interlocutorio: non male no, ma neanche al meglio di quello che saprebbe fare. Perde a tratti convinzione ed è in piedi e piantato. Muoversi sulle gambe, su. Fare fatica.
#Panzerotto

Francesco: voto 7,5
Il capo della ghenga, gioca bene a tratti seguendo i consigli del Coach Abel. Belle le partite mattutine con i secondi in classifica. Poi entra a tratti nel tunnel del palleggio, sbaglia palle alte e perde un set a 1 innervosendosi. Saper mantenere calma e concentrazione, sempre.
#IlCaptainMan

Uomo partita: Giacomo & Marco al loro esordio in D3.

Premiazione della Leoniana A (orfana di Marco…), col biondino che spiocchia

Ecco la Leoniana B con le medaglie al collo (e i due esordienti, molto soddisfatti)

COMMENTI

GIACOMO l’esordiente: “Fantastica giornata, piena di emozioni, molte cose le potevamo fare meglio altre siamo stati già bravi e niente: tra padani e tipi strani, sono stato veramente bene”
MARCO l’esordiente: “Bella giornata. Mi sono divertito. Tutto fantastico apparte il match con Zorzi che mi ha fatto andare in bestia… e la pizza. Il resto bene perché ho vinto tutte le altre e sono anche contento dei miei compagni di squadra che facevano il tifo per noi. Ho potuto conoscere persone nuove e confrontarmi. Forza leoni!”
FRANCESCO: “Divertente e faticoso allo stesso tempo… potevamo vincere contro i secondi in classifica ma non siamo riusciti per un pelo. Peccato! Comunque la nostra miglior partita. Il cibo è stato buono quindi, nel complesso, giornata positiva”
SAMUELE: “Esperienza molto bella che termina una serie di quattro concentramenti pongistici molto avvincenti. La potrei definire come un insieme di emozioni negative e positive, prettamente contrapposte una dall’altra, che mi hanno fatto conoscere la maggior parte dei partecipanti al torneo ed al campionato. Bello soprattutto l’ultimo giorno in cui (anche se il nostro Marco Massignani era assente), c’è stata la prima grande partecipazione di Giacomo e Alpha”
CLAUDIO: “No comment”
ABEL: “Francesco é migliorato molto rispetto ad un anno fa, sa palleggiare anche per lungo tempo e riesce quasi sempre la sua apertura con il top. Peccato che a volte si blocca troppo con il palleggio e subisce ancora il gioco dell’avversario. Mentre Samuele ha aggiustato un po’ i colpi, sia di dritto che di rovescio. Però troppi errori nel servizio, anzi direi esagerati. Il servizio deve anche imparare a variarlo di più”
CONTE: “In generale ho notato gli elementi evidenti e prioritari da migliorare: imparare a servire e ricevere i servizi, spostamenti rapidi (sono tutti piantati) e stare piegati (impie come i cavaj). Il salto alla funicella e la scalatta penso andrebbero ripristinati. Nota di merito: un allenatore avversario si è avvicinato per complimentarsi di come i nostri ragazzi siano educati”

Medaglie per tutti (compreso leonetto) e sprazzi di gioiosità. Da sinistra: Claud, Alpha, Francy, Lion, Lillo, Samu.

RINGRAZIAMENTI

L’allenatore di seconda l’ottimo Abel (che va a dormire alle 2.23 di notte ed è operativo alle 9.30 in punto in palestra). Il Presidente Andrea con Delfino e First-Lady italiana in visitazione (uno dei giovani l’ha potuto vedere e toccare per la prima volta!) Il Presidente Regionale FITET Corso che ha realizzato l’intera gestione del torneo di singolo personalmente. Grazie cari.

Gruppone D3 a.s. 2017/18 al completo con il Presidente Fitet Regionale!

Per chi sopravviverà: ci vediamo l’anno prossimo. Tac.

, ,



I commenti sono chiusi.