Campionati

Capitano me lo fai un punto?

12 Feb , 2017  

Sabato 11 gennaio 2017, la Leoniana D2 “C” affronta in casa con le pantofole il T.T. Aurora 76 “A”. Ore 14.20, lo Stratega arriva in Patronato per aprire la “sacra” palestra, e one two three monta il tavolo per la partita e sbriga i vari preparativi. Ore 15.00 l’armata giovanile (Abel, Beppe e Linpeng) si palesa e inizia a scaldarsi con professionalità. Ore 16.00, stilata la formazione si scende in campo per iniziare il match, il primo incontro vede Giovanni lo Stratega sfidare un avversario “spuntinato”, risultato finale? Purtroppo 3-1 per lo spuntinato, gli schiaffi di dritto del Capitano non bastano. Seconda partita, Beppe vince 3-0 contro il suo avversario, lamentando il fatto che avesse un gioco molto particolare. Terzo match, Linpeng sfida il n.1 degli avversari, il nostro samurai se la gioca, ma la sua lama non trafigge, perde 3-1 facendo comunque un ottimo gioco. Ora tralasciando le altre partite, arriviamo al punto più alto del pomeriggio: lo scontro più importante del pomeriggio, arriviamo alla retorica più alta del pomeriggio, ok basta con questi più, arriviamo sul 4 “peri” del pomeriggio, ora Giovanni decide se condannare alla sconfitta o se portare la  squadra alla vittoria. Sostenuto dai suoi compagni di squadra, lotta, prende letteralmente a schiaffi la pallina, esegue pseudotop da manuale, esegue colpi da manuale, purtroppo però non siamo in una favola (non siamo in Biancaneve) il finale non è felice e contento, ma è triste e scontento. La partita finisce 3-2, il risultato finale 5-4 per gli sfidanti. Partita alle spalle, la frustazione per la sconfitta viene presto dimenticata grazie alla cena carnivora della serata (vedi recensione).

Linpeng, col balzo felino, contro un resuscitato Rubello Andrea: botte da orbi

VOTI CON  L’AMARO LUCANO IN BOCCA

Abel > voto 10 (per l’arbitraggio): punti 0.
Non gioca, ma l’arbitraggio è impeccabile, si improvvisa cameraman nel riprendere con il telefonino ante guerra gli allenamenti dei suoi compagni.
NONGIOCOMAMANGIODATITOLARE

Beppe > voto 7: punti 2.
Fa il suo, le gambe inizialmente non sono d’accordo, vorrebbero stare ferme, ma poi si straviano e si muovono fuori, ottiene top importanti, sbaglia poco. Si ferma solo davanti al servizio del n.1 avversario che non sa come prendere.
INDIGESTIONEINDIGESTA

Linpeng > voto 7: punti 2.
Accompagnato sempre da un capello bianco, che si dovrebbe tagliare, non sfigura, vince le partite che deve vincere. Come Beppe, sbatte solamente davanti ad Hodzic. “Delega” a Beppe la recensione che sarebbe sua, piccolo atto da rivedere che però non interessa il voto finale.
PACCARECENSIONI

Stratega > voto 6: punti 0 da evidenziare.
Il gioco è buono e quindi merita la sufficienza, ma non di più in quanto non porta a casa nemmeno un punto. I movimenti sono sempre i soliti, ovvero non ci sono, ma il gioco è sempre pregevole e raffinato, peccato però non ha portato a nulla…
ORSOBALU’

Uomo partita: il cameramanne.

Beppe prima della disperazione… col temuto Hodzic dalla battuta imprendibile

,



I commenti sono chiusi.