Campionati

Chi si accontenta gode…

21 Mar , 2017  

Sabato 18 marzo si è disputata la quinta giornata di ritorno del campionato D2/C, che ha visto sfidarsi la Leoniana C contro l’Aurora 76 Lumignano. A causa di impegni di varia natura, i due più giovini della squadra sono assenti, per cui formazione è composta da Abel, Lo Stratega e Claudio, quest’ultimo alla sua seconda partita di campionato. La partenza avviene alle 14.30 a casa di Claudio che, a detta di Abel, sembrava arredata come una casa degli anni 40. Dopo un veloce caffè e un assaggio dei biscotti fatti in casa di Claudio, ci imbarchiamo in direzione Lumignano a bordo della spaziosa Ford Focus del Capitano. Arrivati in palestra e dopo il dovuto riscaldamento inizia l’incontro, il primo a scendere in campo è Claudio contro il più giovane dell’Aurora, Silvan Andrea. Il primo set Claudio non sembra essere a proprio agio, attacca senza essere incisivo, il top di rovescio non entra quasi mai, e tende a giocare molto col palleggio, che spesso finisce con un suo errore. I successivi set Claudio riacquista un po’ di fiducia in se tanto che vanno al 2 pari, ma purtroppo il set finale se lo aggiudica l’Aurora. Segue Abel contro il più forte del Lumignano, Toniolo Flavio. Il primo set scivola via veloce in favore di Toniolo: Abel sbaglia molte le ricezioni sul servizio, ma soprattutto sbaglia il gioco contro il puntino, andando a palleggiare palle morte che le facevano alzare in alto in attesa di essere schiacciate con violenza contro il malcapitato. I seguenti due set non migliorano molto, per cui il risultato finale è 3-0. Il terzo match vede il Capitano contro il padre del giovane Andrea, Giorgio Silvan, non particolarmente pericoloso come giocatore, ma lo stato di sonno-veglia di Gioacchino ha permesso all’avversario di vincere il match per 3-1. Siamo 3-0 per il Lumignano, e la possibilità di perdere l’incontro si fanno sempre più reali. La partita successiva tra Silvan junior e Abel si dimostra essere quasi alla pari, ma i numerosi errori di apertura col top di dritto concedono molti punti all’avversario e ancora una volta la Leoniana perde. 4-0, ormai la sconfitta sembra molto vicina, Claudio dovrà scontrarsi contro Silvan senior e se perderà la Leoniana dovrà ingoiare un boccone amarissimo. Inizia il gioco; parte bene Claudio, i colpi gli entrano bene e riesce a gestire efficacemente gli scambi. I successivi due set entra in difficoltà, sbaglia diversi servizi e molti palleggi e rimane poco incisivo nei colpi, preferendo semplicemente buttare la palla nel campo avversario. Al quarto set finalmente Claudio prende le redini del gioco fino al quinto e ultimo set in cui, dopo un finale al cardiopalmo, riesce a vincere 12-10: la prima partita vinta da Claudio! La squadra riprende coraggio, e la speranza di vincere c’è. La partita che segue vede i più forti delle rispettive squadre: Toniolo vs Sartori. Parte bene Giovanni, che riesce a fare metà dei punti grazie al servizio. La tensione è altissima, ma la strada è tutta in discesa: purtroppo sembra di rivedere per l’ennesima volta il Capitano che non si piega e che tira qualunque palla arrivi sempre di piatto. Il 3-1 per Toniolo, consegna la prima vittoria del campionato all’Aurora, che giustamente non si trattiene a un boato di esultanza per il suo 5-1! Intontiti dalla sconfitta, i Leoni si riscattano con un doppio a fine partita: Abel e Claudio contro Toniolo e Andrea. Vincono per 3-1 i Leoni, dimostrando di essere giocatori migliori di come hanno dato prova durante le partite, ahimè… La bruciante sconfitta si fa meno dolorosa, e il trio si accontenta della vittoria nel doppio.

Ecco i magnifici sei nella foto di gruppo

PAGELLE

Abel > voto 5 e mezzo: punti 0.
L’incubo puntino è sempre vivo. Sbaglia l’impostazione del gioco e non è mai incisivo sulle palline facili. #ciaone

Claudio > voto 7/8: punti 1.
Fa il suo primo punto del campionato, e l’unico punto della squadra. Gli manca un po’ di incisività e migliorare il dritto. #sullabuonastrada

Capitano > voto 5: punti 0.
Da diverse partite non migliora, anzi con avversari ben al di sotto del suo reale livello si fa infinocchiare. #testacapitanotesta!

Uomo partita: Claudio e la sua prima vittoria in campionato.

COMMENTI

CLAUDIO THE MAN: “Partita molto attesa da me. Ho sentito molto la tensione la prima partita, perdendo contro un avversario che era alla mia portata. La seconda partita l’ho giocata con un animo più determinato e più sciolto, e questi fattori mi hanno portato alla vittoria. Certo dobbiamo allenarci di più: ci manca anche la freddezza mentale durante il gioco. Bello condividere con Abel e Giovanni gioie e dolori”.
CAPITAN STRATEGA: “Formazione interessante. Il capitano ha visto, nonostante tutto, grinta e determinazione nei suoi compagni. Ottimo il dopo partita”.
ABEL: “Non ho messo in pratica gli allenamenti… Mi sono molto divertito nel doppio perché almeno sono riuscito a giocare decentemente”.

,



I commenti sono chiusi.