Leoniana Fin Vicenza contro Vicenza Vicenza in casa del Vicenza TT nella seconda di Campionato D2.

L’incognita era il “giudice arbitro” del Vicenza Piero Rizzi leoniano socio onorario che tartassa Capitan Maurizio senza permetterli di seguire i suoi giovani. Piero, il professore del tennistavolo, si siede al fianco del Capitano in panchina e manda in mon* e non si scolla dalla panca. Parla a raffica.

La squadra dei leoni è al gran completo: tutti e sei. Che squadrone! Maurizio capisce tardi, però, che può inserire una sola riserva e si tiene fuori. In panchina anche Tommy, vestito elegante.

Sei mascherati contro tre: si vince per invasione (nota il leone)

Giocano quest’oggi in sequenza:
Francesco vince facile la prima contro il terzo uomo vicentino.
Munari vs Prof. Ceroni non c’è storia, la Presidenza va a nozze.
Antonio vs Giannino agli spareggi, partita in bilico. L’antitop sul rovescio e puntino sul dritto di Giannino mettono in difficoltà il Maestro che alla fine vince di misura.
Francesco contro Prof. Ceroni perde ma non gioca male, fa i suoi punti. La sudditanza del giovane all’esperienza di Ceroni ci sta. Si fa la pellaccia.
Entra Claudio il Piombo al posto di Antonio e vince facile 3:0, gioca lungo linea con gran controllo e flippa bene a destra e a manca. Peccato solo che non si muova alzando i piedi dal parquet.
Ultima M vs M (Mazzaggio) primo set sua Presidenza ancora deve ingranare e illude il Giannino e poi lo lascia a zero sul secondo con il doping per il male al braccio. Alla fine Giannino: “Grazie che mi hai fatto giocare il primo set…”
Piero rompe le balle sui 6 punti: si può asciugarsi il sudore ma non parlare. Poi tiene il minuto del time-out col cronometro e profetizza: “basta visite” come all’ospedale. Rizzi: se non esistesse bisognerebbe inventarlo.
Nonostante questo: sempre una soddisfazione asfaltare i nostri figliol prodighi del Vicenza 5 a 1. Risultato tondo. Vittoria dedicata, naturalmente, a Piero.

Presidenza serve per il Giannino

E anche oggi voto 10 al Capitan Maurizio per l’incastro perfetto in questa seconda vittoria che ci mantiene in testa alla classifica. Il Capitano inizialmente si tiene in panchina e praticamente fa giocare tutto il resto della squadra. Tutto bene e arrivederci al Tennistavolo Vicenza.

Sua Presidenza
Top del fenicottero: il Ceroni raccoglie

In ogni storia
se togli nomi e date
c'è sempre una poesia
senza tempo.

Enzo Pettinelli
Maestro con braccio bionico contro Giannino dalla scarpa psicadelica
...e Pietro sta entrando sulla destra