Comincia il giro di ritorno per le due squadre Leoniane che oggi si affrontano in un bel derby rosso. Siete pronti amici della pallina per una nuova recensione?
Il derby si apre con al prima partita che vede Mister. Claudio giocare contro l’inammovibile Pietro, la partita viene vinta da Claudio per un lapidario 3-0 ma comunque Pietro sfoggia un’ottima performance nonostante tutto.

Ecco il colpo della scimitarra di Pietro

La seconda partita d’oggi vede scontrarsi i due Capitani: Nicola e il neo-Capitano per un giorno Umberto. Che epicità! Inizialmente la partita si stalla per 1-1 ma alla fine trionfa il capitano della Leoniana Animus per 3-1.

Che capitananza. Due rossi al confronto. E lo Stratega: osserva.

Nella terza sfida giocano Dino e Marco, durante il set iniziale Dino soffre molto il gioco dell’avversario perdendo infatti il primo set. In seguito sembra capire il gioco di Marco riuscendo a contrapporsi, ma non riesce comunque a sopraffarlo, perdendo 1-3. Bella partita. Ricordiamo che Marco mantiene il più alto numero di vittorie Leoniane in questo campionato di D3: forte!

Marco è in crescita ma anche Dino è un osso duro...

Nel quarto set ritorna il giovane Capitano Nicola che questa volta si scontra con Pietro il Grande vincendo 3-0 facile e segnando così la sua prima doppietta in campionato. Così si fa! Nessuna pietà per le gazzelle.

Eccolo Nicola si appresta ad arare il Pietro inerme

Nella penultima partita Claudio sfiderà il temutissimo Marco El Matador. E anche lui non riesce a capire il gioco dell’avversario, riusciremo mai a capire il suo gioco? Forse dovremmo costruire un computer per analizzarlo ma non crediamo che i fondi societari basteranno (e soprattutto se Tode e Carletto ci darebbero il permesso, i soliti tirchi). Marco non perdona. Arriviamo così sul 3-2, per la Leoniana Animus, all’ultima partita la decisiva. Qui si decide tutto… Si scontreranno Dino roccioso e Umberto neopromosso. La partita è molto combattuta e Umberto sfoggia veramente un’ottima prestazione che, nonostante la partita non da meno di Dino, vince l’incontro segnando così il pareggio delle due squadre, con l’amarezza della Leoniana Animus che aveva la vittoria in pugno. Umberto fa la differenza. Quindi il biscottone è fatto.

Forte Umberto che battendo Dino afferra il pareggio per la sua squadra

Post-partita

Dino, Claudio e Giovanni si sono ritrovati per una bella mangiata e una leggera bevuta per rialzare il morale. Perché come insegna lo Stratega: “Una birra (o più) risolve tutto”.