Ed eccoci di nuovo qui per la terza partita di campionato D3 contro i Draghi gialli di Bessica. La squadra di casa era composta da Marco (Capitano) e la giovane coppia di Umberto e Pietro. Si inizia nel migliore dei modi, non si intravvedono puntinate… “Puntinata” il nostro incubo peggiore?
Alla prima partita troviamo Marco, con un pò di tensione si porta il primo match a casa, 11-5 per lui. Successivamente, vuoi l’ansia o l’agitazione, perde la seconda, nessun rovescio in campo. Fortunamente la pratica si conclude 3-1 per lui. Il primo punto è fatto per i leoni.
È il turno di Umberto, e purtroppo perde 3-0 nonostante verso gli ultimi due set aveva iniziato ad ingranare bene. Peccato.

Umberto con i capelli negli occhi dove manderà quel servizio?

Umberto, un pò deluso dalla sua prestazione, lascia spazio a Pietro: ansia a dismisura per lui, ma ciò nonostante non se la gioca affatto male, fa delle buone schiacciate. Peccato per la postura massiccia, spesso dritto, non piegato come dovrebbe. Partita fattibilissima per lui, ma arriva un 3-0 per i draghi gialli. Pietro!

Pietro si magna la vittoria

Rientra in campo Umberto, partita sudata da entrambe le parti. Prende coraggio, primo match perde di un soffio 12-14. E’ un bel un testa a testa, ma Umberto sembra non cedere. Ottima prestazione per lui, se non fosse per delle risposte a dei servizi. Purtroppo si chiude 2-3 per Umberto. Per ora 3-1 per i draghi gialli. Dai che si può lottare per il pareggio.

Ritorna il Capitan Marco, convinto di potersi aggiudicare facilmente la partita, inizia col perdere il primo set. Mai sottovalutare! Sconfortato, ascolta i consigli dei suoi compagni e ritorna in campo. Con un pò di agitazione, i suoi rovesci e block ritornano finalmente in campo: si aggiudica il suo punto: 3-1.

Ultima partita della giornata, conclude Pietro, più carico di prima, se la gioca anche meglio della partita precedente, ma sempre a risico purtroppo perde il punto: 1-3 per lui.

Giornata quindi conclusa 4-2 per i nostri leoni della D3 Bilibio. Il drago brucia il leone. Le fiamme scottano… perché un pareggio era alla portata.

Pagelline

  • Marco 7.5 | l’agitazione può fare brutti scherzi
  • Pietro 7 | se si fosse piegato sarebbe stato un bel 10 pieno
  • Umberto 6/7 | ha bisogno di più fiducia in se stesso