Campionati

D1: si beve anche lo yogurt

10 Apr , 2016  

Si giocò in quel di Mestre, ore 16,30. Una nebbia, definita dagli Amenduni “spessa come uno yogurt”, non permette una definita valutazione dei nostri atleti. Fonti parlano di una vittoria per i colori leoniani per 5-3. Una birra pre-match in un bar cinese davanti alla stazione di Este e la torta oreo mangiata alle 21,30 al burger king di un autogrill non definito condiscono e chiudono questa triste e uggiosa giornata.

PAGELLINE

Non pervenute ma Amenduni profetizza: “Stanno dominando come calabroni in un alveare, puoi mettere 9 a tutti”.

Quindi: Filippo, Guido, Mark
CALABRONI ===> 9

Trova l'intruso...

Trova l’intruso…

,



I commenti sono chiusi.