Campionati

D2: la bombarda luamara

28 Feb , 2016  

Oggi a Nove si è tenuto lo scontro TT Nove A contro la Leoniana A in versione classica. Si è messa in atto la strategia di responsabilizzare i giovani e così: Beppe n.1, Linpeng n.2 e i vecchi n.3. Partite molto tese e giocatori irrigiditi perché la partita era lì lì. Infatti è stata equilibrata, anche se si poteva finire prima se lo Stratega fosse più concreto… Il Nove inserisce due nuovi giocatori che si rivelano più impegnativi del previsto. Fortuna vuole che il loro giocatore nettamente più forte, Zonta, fosse in giornata negativa: mai visto così fuori forma, piantato e falloso. Nella partita con Linpeng sbaglia in un solo set 6 servizi perdendo così il set ai vantaggi. Giornata atipica con inizio a mezzogiorno e poi alle tre spostare il tavolo in fondo la palestra e giocare dietro il telone giallo per lasciare spazio alla pallavolo. E allo Stratega gli girano… Comunque la Leoniana A in tutto l’anno non ha mai fatto così incetta di retine e spigoli a favore, innervosendo gli avversari con nonchalance. Mitico il tanto amato “retina spigolo” di Beppe! Alla fine della lotta, 5:4 per i leoni.

PAGELLINE

Linpeng

Gioca determinato con il più forte degli avversari, soffre i suoi top che girano molto sbagliando diversi blocchi, ma non molla mai. Facilitato dalla più brutta partita di Zonta freddo e fuori forma. Ad ogni modo questa è la vittoria che fa svoltare la partita: grande Linpeng! Ancora uomo partita.
BISCOTTINO DELLA FORTUNA ===> 7-

Beppe

Un punto su tre: fa il suo. La partita che doveva vincere assolutamente la vince anche se giocando maluccio, non è da lui. Pressioni psicologiche da numero 1?
N° 1 ===> 6+

Stratega

Forse, dal punto di vista del gioco, una delle sue migliori giocate dell’anno. Gioca bene più set di fila, determinato e usando anche dei buoni rovesci. Infila una raffica di drittoni piatti lungolinea. Purtroppo arriva spesso ai vantaggi e poi… perde. I due avversari che affronta erano entrambi alla sua portata. Ad un tratto sfodera il rovescio al tavolo della storia: punto subito!
DRITTO VIOLENTO E INCONCLUDENTE ===> 6,5

Conte

Non gioca granché bene, per lo più palleggia e usa l’esperienza. Quando è in difficoltà ritorna a indietreggiare “come ai vecchi tempi”. Ha alcuni rari sprazzi di buon gioco. Però alla fine è concreto e porta a casa il punto del 5:4.
SEMPRE PIU’ LONTANO DAL TAVOLO ===> 7

,



I commenti sono chiusi.