Campionati

San Gerardo, protettore del biliardo…

15 Ott , 2017  

SAN GERARDO PROTETTORE DEL BILIARDO, GIANLUCA LA METTE SEMPRE IN BUCA

Seconda partita per la D2 Leoniana B alla terza giornata contro gli sconosciuti dell’Abano Terme. Partita pericolosa sulla carta, quando il Capitano guarda i punti degli avversari. “Sono tutti un po’ sopra di noi”. Poi la realtà si è rivelata un’altra: ed è avvenuta l’asfaltazione completa in quattro corsie di levigato cemento. 5 a zero senza tante storie. Sul 4 a zero entra il nostro giovane Riccardo e da 1 set sotto vince 3 a 1 sfoderando ottimi colpi a ventaglio e grandi blocchi e così sbaragliando un avversario più esperto. E ora non c’è due senza tre.

PAGELLINE

Captain Maurizio > voto 7,5: punti 2
Fondamentale nel dare tranquillità e consigli a tutta la squadra e nel gestire la formazione: oggi gioca soprattutto di grande esperienza. Controlla bene gli avversari e varia i servizi, riuscendo a vincere entrambe le partite risparmando il fiato e attaccando di dritto molto poco.
#Esperienza&Controllo

Gino > voto 7,5: punti 1
La sua è la partita con l’avversario più ostico che insiste con battute molto tagliate e difficili da capire (tutte irregolari). Dopo un primo set di studio capisce come giocare e sfodera parecchi dei suoi ottimi top e inoltre riesce spesso a fare punto in servizio. Buona prestazione che resiste anche alla provocazione finale di far ripetere un punto dubbio: finendo con uno schiaccione liberatorio. Gino c’è.
#Fluidificatore

Ricky > voto 8: punti 1
Come suo solito, anche per mancanza di esperienza in D2, il primo set è da dimenticare: troppo teso e preoccupato. Poi però sa sfruttare i consigli del Capitano e ribalta il risultato a suo favore con un ottimo gioco. A fine match il maestro Sabaini dirà: “controlli già bene e per migliorare ancora devi imparare, nel top, a far girare di più la palla”.
#LoSventaglioCheUccide

Conte > voto 7: punti 1
Esordio in quest’anno sportivo: primo set impaurito e rigido rischia di perdere. Teme il puntino dell’avversario che però ben presto si rivela quasi inefficace. Si sblocca un po’ nell’ultimo set. Più facile del previsto: aiutato anche da un gran numero di spigoli e retine (ispirato da San Joào).
#Bradipo

Uomo partita: Mario Sabaini il maestro!

Special Guest: Madre di Gino.

La squadra in posa plastica dopo l’addobbaggio completo: giovani baldanzosi vanti, vecj de drio.

COMMENTI

CAPITAN MAURIZIO: “Sono contento di far parte di questa squadra: compatta, solidale e laeale con gli avversari. I giovani stanno dando segni di crescita, sia dal punto di vista tecnico che mentale. Riccardo sta uscendo allo scoperto, ma non avevo dubbi sulle sue capacità; Gino ha un gran top! se migliora anche il controllo sarà una bomba; il Conte… un sicurezza; Davide un talento da curare nel perfezionamento dei fondamentali. E poi il mitico Sabaini, grande persona.”
DAVIDE: “Grande Capitano!”
GINO: “Partita poco combattuta. A senso unico visto il risultato inaspettato, grande prestazione dei Leoni che dimostrano sempre più grinta e competitività. Un piacere essere in questa squadra. Lo storico Sabaini mi ha insegnato i taglioni tikt tikt”
CONTE: “Partita più facile del previsto. Sono molto contento della vittoria del nostro giovane Riccardo che sotto di un set ha vinto 3:1! Menzione speciale per il tifoso e consigliere di squadra Mario The Master Sabaini, era da due anni che non lo vedevo, adesso ne ha 85 ed ha voluto fare due tiri con il Presidente: massimo rispetto!”
RICKY: “Altra ottima prestazione da parte di tutta la quadra! Contento per la mia seconda vittoria che è arrivata anche grazie ai consigli e al tifo da parte dei miei compagni di squadra. Top”

, ,



I commenti sono chiusi.